Mediaset PremiumMediaset Premium riesce a farsi perdonare sottoscrivendo un nuovo accordo commerciale con la concorrenza ottenendo così l’accesso a buona parte della Serie A e a tutta la programmazione relativa alla Serie B. Gli utenti esultano, sopratutto per la possibilità di accedervi a titolo completamente gratuito per sempre.

Una delle principali aziende italiane ha attraversato un momento, relativamente ai diritti televisivi per quanto ne concerne l’ambito sportivo, abbastanza difficoltoso. Gli ultimi mesi sono stati segnati da cocenti sconfitte sulla Serie A e la Champions League, intervallate dalla rinuncia definitiva al mondo dell’alta definizione. Gli utenti erano effettivamente preoccupati, il futuro appariva come incerto e non alla propria portata, ma fortunatamente è tutto cambiato.

 

Mediaset Premium: la Serie A e la Serie B tornano a disposizione degli utenti

A partire dal 15 luglio, infatti, è stato stretto un accordo commerciale con Perform per garantire l’accesso a tutti gli abbonati alla piattaforma DAZN. In questo modo, quindi, il cliente in possesso di un contratto attivo a Mediaset Premium ha la possibilità di richiedere le credenziali a DAZN per vedere 3 partite a settimana di Serie A e l’intera programmazione del campionato cadetto.

Leggi anche:  Mediaset Premium: ecco per chi l'abbonamento da 14,90 euro è il migliore fra tutti

I vantaggi sono innumerevoli, i contenuti non saranno indubbiamente all’altezza di quanto visto negli anni precedenti, ma sono sicuramente positivi rispetto alle aspettative del periodo immediatamente precedente. La visione del Calcio, lo ricordiamo, non sarà possibile sui canali di Premium Calcio e Premium Sport (per altro chiusi nella maggior parte), ma verrà concesso l’accesso alla piattaforma di proprietà di Perform.