Mediaset PremiumMediaset Premium riesce a raggiungere l’obiettivo prefissato e promesso alla propria clientela, grazie al recente accordo con Perform, infatti, l’azienda garantisce l’accesso alle partite di Serie A e di Serie B alla clientela in possesso di un abbonamento a tutti gli effetti attivo. I vantaggi sono innumerevoli, sopratutto se dettati dalla possibilità di collegamento a titolo completamente gratuito.

Le pay TV, di ogni tipo, presentano prezzi effettivamente abbastanza elevati; l’acquisizione dei diritti televisivi richiede indubbiamente uno sforzo economico abbastanza consistente che, seguendo determinati ragionamenti, deve essere pagato dal consumatore finale. Di conseguenza, i canoni mensili appaiono superiori alle aspettative, con proporzione diretta relativamente alla qualità dei contenuti proposti.

Mediaset Premium ha perso buona parte dell’appeal degli anni passati; dopo aver giocato il tutto per tutto sulla Champions League, l’azienda quest’anno non è riuscita ad acquisire alcunché (dal punto di vista sportivo).

Leggi anche:  Mediaset Premium vende a Sky: intanto arriva l'abbonamento a sorpresa per gli utenti

 

Mediaset Premium offre gratis la Serie A e la Serie B

L’unico modo per riuscire a risollevare una situazione che avrebbe potuto diventare insostenibile è stato quello di sottoscrivere un accordo commerciale con Perform per la ritrasmissione delle partite di calcio.

Il consumatore in possesso di un abbonamento attivo potrà, a tutti gli effetti, accedere a DAZN per richiedere la visione di 3 match a settimana di Serie A e tutta la programmazione della Serie B. L’accesso non richiede un esborso aggiuntivo rispetto al canone del normale contratto, pertanto lo si può quasi ritenere completamente gratuito.

E’ importante ricordare che la visione non avverrà sui vari canali Premium Sport o Premium Calcio, ma richiederà il collegamento via internet a DAZN stessa.