La paura di essere spiati su WhatsApp è un incubo per migliaia di utenti. La chat di messaggistica è diventata la vera protagonista delle nostre comunicazioni: ciò ha accresciuto l’importanza della sicurezza online.

Il team di sviluppo è sicuro del fatto che allo stato attuale la chat rappresenta una piazza in cui non sono presenti grandi pericoli. La mutazione di WhatsApp in un mini social in stile Facebook ed Instagram ci lascia qualche perplessità.

WhatsApp, ecco come scoprire chi visualizza il nostro profilo

Nel corso di questi mesi sono state introdotte funzioni molto popolari del tipo immagine profilo, stati e storie. Quelle che erano un tempo feature prerogative dei social ora rappresentano validi elementi delle chat.

Leggi anche:  WhatsApp: aggiornamento con delusione per gli utenti, si attende un nuovo update

C’è una grande differenza, però, da menzionare. Su Instagram, come su Facebook e Snapchat è possibile verificare le info relative alla privacy. WhatsApp non ci consente ancora di osservare le visualizzazioni al nostro profilo.

Alcune applicazione terze ci possono aiutare. Su Google Play, lo store delle app Android, possiamo scaricare i servizi “Tracker”. Tali app ci consentono di monitorare chi visualizza e quando la foto profilo, le storie e tanti altri elementi. Con WhatsApp ancora dormiente sul fronte, non ci resta che affidarci alle piattaforme alternative…