Cyanogen Mod è stata una delle ROM personalizzate più popolari, e successivamente alla chiusura del progetto la sua pesante eredità è stata raccolta da LineageOS. Entrambi i team hanno rilasciato i firmware custom per i dispositivi Nexus di Google, ma – purtroppo – lo stesso non si può dire per la serie Pixel. Almeno fino ad ora: LineageOS ha infatti rilasciato la versione 15.1 basata su sistema operativo Android 8.1 per la prima generazione di Google Pixel e Pixel XL.

Questa versione di LineageOS è stato sviluppata per adattarsi ai dispositivi con lo schema di partizionamento A / B introdotto proprio a partire dal primo Google Pixel. Quella che vi diamo nel seguente articolo è sicuramente una buona notizia per i possessori di dispositivi Pixel di prima generazione, considerando che Android P potrebbe essere l’ultimo importante aggiornamento software.

 

Google Pixel e Pixel XL sono ufficialmente supportati da LineageOS

Google Pixel sfoggia un display da 5 pollici con una risoluzione FHD di 1920 × 1080 pixel, mentre il Pixel XL ha un display da 5,5 pollici con una risoluzione di 2560 × 1440 pixel. Entrambi i dispositivi sono alimentati dal processore Qualcomm Snapdragon 821 abbinato alla GPU Adreno 530; non mancano 4 GB di RAM / 32 GB di memoria interna e 4 GB di RAM / 128 GB di memoria interna.

Leggi anche:  Xiaomi Redmi Note 5 riceve la LineageOS 15.1 ufficiale

Leggi anche: BNL: nuova truffa che svuota le carte e i conti correnti, utenti nel panico

Sul retro, i Pixel ospitano un sensore Sony IMX378 da 12,3 MP con un’apertura f / 2,0, mentre nella parte anteriore v’è un sensore Sony IMX179 da 8MP con un’apertura f / 2.4. Le opzioni di connettività includono 4G LTE, Wi-Fi, GPS, Bluetooth, NFC, porta USB Type-C.