L’imminente ammiraglia Huawei Mate 20 Pro è nuovamente protagonista sulle nostre pagine, dopo essere stata immortalata in una foto dal vivo. Lo scatto (di cui vi proponiamo l’anteprima in apertura articolo) è corredato dalle specifiche tecniche complete, e mette in mostra un design simile – per non dire identico – a Huawei Mate RS, realizzato in collaborazione con Porsche Design.

L’elenco delle somiglianze tra Huawei Mate 20 Pro e il Mate RS Porsche Design include un convenzionale pannello 18:9 privo di tacca e un lettore di impronte digitali sotto allo schermo. Una differenza sostanziale risiede però nel chip: Kirin 980, prodotto dalla consociata HiSilicon; il modulo in questione non è ancora stato annunciato ufficialmente, ma dovrebbe debuttare a fine mese prossimo in occasione della fiera annuale IFA a Berlino, Germania. Lo stesso chip è probabile venga utilizzato dalla serie P30, prevista per febbraio 2019.

Leggi anche:  Xiaomi Mi 9, emergono nuovi dettagli grazie ad una particolare foto

 

Huawei Mate 20 Pro: comparto fotografico

Huawei Mate 20 Pro proporrà un miglioramento sostanziale nel comparto fotografico rispetto a P20 Pro. Anche in questo caso vedremo l’installazione della tripla telecamera, ma con alcune differenze: il sensore da 40 megapixel verrà sostituito con uno da 42 megapixel, mentre rimarranno invariati teleobiettivo e sensore in bianco e nero. Sarà inoltre supportata la ricarica rapida da 40 W, sebbene l’esatta capacità della batteria del phablet rimanga sconosciuta.

Il P20 Pro è valutato come il miglior cameraphone al mondo secondo il noto servizio di benchmarking francese DxOMark, e Mate 20 Pro si preannuncia essere ancora migliore. Huawei dovrebbe annunciare ufficialmente il suo prossimo portatile di fascia alta nell’ultimo trimestre dell’anno.