smartphone-malfunzionanteSecondo uno studio condotto da Blancco, più di uno su quattro iPhone 6 mandati in riparazione e in assistenza aveva qualche difetto di fabbricazione. Lo studio mostra anche che Xiaomi Redmi 4 è lo smartphone Android che presenta la maggior parte dei difetti di fabbrica, ma nonostante ciò con un valore inferiore rispetto ad iPhone 6S.

Questo studio, basato sui dati di riparazione dell’ultimo trimestre del 2017 in Europa, Asia, Australia e Nord America, afferma che i dispositivi Apple hanno maggiori probabilità di crash rispetto a quelli con il sistema operativo di Google. Tuttavia, sono i telefoni cellulari Samsung a non funzionare meglio (il 34% dei device guasti presenta difetti di fabbricazione).

Nei dispositivi Apple, in particolare, i problemi hardware e di connettività più comuni, in particolare i problemi con Bluetooth e Wi-Fi, sono le principali causa di richiesta di assistenza. Mentre su Android, i problemi si presentano più nel software stesso e nelle prestazioni del dispositivo.

Leggi anche:  Honor Summer Week: fino a venerdì gli smartphone saranno in folle sconto

 

E cosa dire del sistema operativo più “discusso”?

Per quanto riguarda il sistema operativo, gli utenti iPhone sono stati costretti ad aggiornare i propri telefoni molto più di frequente: l’88,8% aveva installato iOS 11, l’ultima versione del sistema operativo, che ha dato così tanti problemi; ma per gli utenti Android la situazione non è questa. Le versioni Nougat (2016 ) e Oreo (2017) sono disponibili solo sul 30,8% dei dispositivi.

Android e iOS combinati insieme detengono oltre il 99% della quota di mercato degli smartphone a livello globale. Nonostante tutti i problemi che possono presentare.