IliadI primi problemi colpiscono il mondo di Iliad, l’operatore recentemente comparso all’interno del mercato del nostro paese. Secondo molte segnalazioni pervenute in rete, gli utenti lamentano l’impossibilità di navigare da mobile una volta giunti all’estero (in particolare in Spagna o a Malta).

I disservizi sono insiti in ogni operatore di telefonia, per questo motivo non possiamo sorprenderci nel leggere di problemi da parte dei nuovi utenti di Iliad. Nessuno ne esente, anche con Vodafone in moltissimi non si trovano bene, è proprio la natura di ogni azienda che si rispetti. E’ chiaro che, essendo neonata nel nostro paese, possono generare dubbi e scalpore le notizie recentemente giunte in internet (sopratutto ora che tanti di noi si recheranno all’estero).

 

Iliad, i primi problemi parlando di navigazione bloccata per molti

Dopo i problemi relativi all’IP francese, in tanti stanno segnalando l’impossibilità di navigare all’interno dei paesi dell’Unione Europea. Il maggior numero di segnalazioni è stato recapitato da Spagna e Malta, ma osservando da vicino se ne trovano anche in Germania, Belgio, Francia, Austria e altre ancora.

Leggi anche:  TIM, Wind Tre, Vodafone e Iliad: conviene ancora sceglierli al posto dei virtuali

Le soluzioni, proposte da Iliad stessa per mezzo degli addetti all’assistenza clienti, sono varie e spesso inconcludenti. La più comune, tuttavia, consiste nell’effettuare una ricerca manuale degli operatori a cui connettersi nel momento in cui si transita o staziona in un paese differente da quello d’origine.

Il tutto, sopratutto grazie agli accordi commerciali tra le parti, dovrebbe avvenire in automatico. Se riscontrate questo problema non vi resta che provare, altrimenti una chiamata all’assistenza clienti è pressoché d’obbligo.