I problemi per gli utenti intenzionati ad attivare una Passa a Vodafone potrebbero essere davvero moltissimi, sopratutto se non si presta attenzione alle parole degli addetti ai lavori. Il rischio, se non si richiede la modifica, è di ritrovarsi letteralmente con il credito svuotato, senza conoscerne effettivamente il motivo.

Ogni qualvolta viene attivata una nuova SIM Vodafone, la maggior parte dei consumatori punta direttamente ad una promozione con inclusi minuti, giga e SMS ad un prezzo fisso da corrispondere mensilmente. Pochi, tuttavia, sanno che alle spalle della suddetta l’azienda attiva un piano base a consumo.

 

Passa a Vodafone: credito svuotato inconsapevolmente per milioni di utenti

Sebbene sia effettivamente inutile fino a quando l’offerta sarà attiva, è importante esserne a conoscenza. Il motivo è semplice, la Passa a Vodafone porta con sé un piano base a pagamento, anche se non utilizzato, con un canone mensile da 1,86 euro da pagare.

Leggi anche:  Vodafone: ottime notizie per chi attiva le offerte Special Minuti

Il problema, quindi, è di ritrovarsi con l’attivazione di Vodafone 19 senza aver prestato la giusta attenzione (anche se gli operatori lo specificano sempre). Il primo mese successivo al passaggio viene sempre offerto dall’azienda, ma dal secondo rinnovo si incontra un costo effettivo che, se perpetrato nel corso dell’anno, può davvero portare ad un prosciugamento inaspettato del credito residuo.

Nel momento in cui avrete attivato la Passa a Vodafone, e la nuova SIM risulta effettivamente utilizzabile, provvedete immediatamente a chiedere il cambio gratuito del piano base. In questo modo eviterete spiacevoli sorprese e potrete continuare ad utilizzare senza pensieri la vostra offerta.