Google ha svelato alcune delle modifiche che ha pianificato per Android Auto, che saranno completamente rivelate alla conferenza per gli sviluppatori del Google I/O 2018 di quest’anno che inizierà oggi.
Le nuove aggiunte includono nuovi modelli visivi, miglioramenti della ricerca multimediale e miglioramenti della messaggistica. Inoltre, è presente l’introduzione del supporto per i servizi di comunicazione avanzata (RCS). L’ultimo di questi aggiornamenti, RCS e messaggistica di gruppo, è abbastanza semplice.
In pratica, significa che gli utenti saranno in grado di utilizzare l’Assistente Google per prendere parte a messaggi di gruppo o individuali. L’assistente sarà in grado di utilizzare la funzione “voice-to-text” e “text-to-speech” per leggere i messaggi in arrivo e formulare la risposta dell’utente senza che lo stesso debba togliere le mani dal volante o gli occhi dalla strada.
Le modifiche ai layout di progettazione ed alla ricerca sembrano essere orientate allo stesso modo per accelerare le interazioni. Di conseguenza, l’obiettivo è rendere l’uso di Android Auto più sicuro. Il primo di questi è l’introduzione di nuovi modelli visivi che dovrebbero rendere la navigazione molto più intuitiva.
Google fornisce l’esempio dell’apertura di un’app per lo streaming multimediale e la disponibilità di contenuti navigabili in primo piano, rendendo più facile e veloce la selezione della musica o del podcast da parte degli utenti. Oltre a ciò, trovare nuove tracce da ascoltare sarà più veloce e più orientato alla scoperta a seconda dell’app scelta.

Android Auto si aggiornerà presto con interessanti novità

Questo perché le app multimediali saranno in grado di integrare direttamente i propri risultati di ricerca in Android Auto. Ciò dovrebbe rendere più facile trovare nuova musica. Anche se questi nuovi miglioramenti legati ad Android Auto verranno mostrati al prossimo evento, ciò non significa che saranno disponibili per gli utenti già a partire da questa primavera.
Google si è intanto portata avanti con il lavoro in modo da permettere agli sviluppatori di lavorare sulle nuove App. Tra queste troviamo iHeartRadio, Pandora, Pocket Casts, Spotify, Telegram, WhatsApp ed i messaggi Android di Google, Play Books e Play Music. Nel frattempo, le novità relative ad Android Auto saranno annunciate durante le sessioni legate  del Google I / O del 9 maggio. Google disporrà anche di tre veicoli che mostreranno le modifiche. Non ci reste che attendere ancora poche ore prima di scoprire le novità.