Huawei sta lavorando ad uno smartphone con una memoria mai vista
Huawei sta lavorando ad uno smartphone con una memoria mai vista

Tra pochi giorni Huwaei presenterà il suo nuovo P20, dopo aver già lanciato a sorpresa sul mercato il P20 Lite. Nel frattempo starebbe già lavorando ad uno smartphone con una memoria pazzesca, potrebbe trattarsi del tanto parlato Mate X.

L’azienda cinese ha registrato il mese scorso il marchio di Mate X in Europa. Il nuovo smartphone potrebbe essere già passato per il TENAA, l’ente cinese che si occupa delle certificazioni.

Huawei sta lavorando su uno smartphone con una memoria pazzesca

Il dispositivo potrebbe essere il Mate X, anche se per ora lo si identifica solo con la sigla NEO-AL00. Negli ultimi giorni ha ricevuto altre due certificazioni per delle modifiche apportate. La prima certificazione si riferisce a delle modifiche di design, mentre la seconda riguarda una nuova variante.

Si parla infatti di una variante con 6 GB di memoria RAM e ben 512 GB di memoria interna. Al momento, l’unico produttore che offre uno smartphone con un taglio simile è Samsung, che nello scorso dicembre ha iniziato a produrre i primi moduli UFS da 512 GB. Secondo alcune indiscrezioni, è molto probabile che Huawei si sia rivolta al colosso su coreano per produrre il suo nuovo smartphone.

Leggi anche:  Huawei annuncia di aver spedito 100 milioni di smartphone nei primi sette mesi del 2018

Se il nome del nuovo modello è davvero Mate X, potrebbe essere il primo smartphone cinese a proporre una memoria da 512 GB. Attualmente infatti, i top di gamma arrivano al massimo a 256 GB. Come già detto prima l’azienda cinese deve ancora presentare P20 e P20 Pro, quindi per vedere Mate X, se così si chiamerà, dovremo aspettare ancora un po’.