Fastweb-mobileL’hastag #nientecomeprima era stato lanciato nella primavera dello scorso anno da Fastweb e le novità apportate riguardanti le offerte fisse e mobili erano risultate in controtendenza rispetto a quanto si sta verificando in questo periodo storico nel mondo della telefonia, in particolare quella mobile.

Infatti nel Maggio 2017 Fastweb ha annunciato la rimozione di qualsiasi spesa aggiuntiva riguardanti le cosiddette spese ancillari quali possono essere il servizio “Richiamami”, la segreteria telefonica e le chiamate per conoscere il credito residuo, costi che incidono sensibilmente nella spesa media del consumatore (il mercato di essi vale secondo una ricerca giornalistica 2 miliardi di euro). Inoltre Fastweb ha eliminato per la telefonia mobile le penali e i vincoli di durata.

Fastweb, vuole prendersi una buona fetta di mercato

Nella seconda tappa di questa campagna promozionale era stato annunciato dalla compagnia telefonica in questione l’estensione di tutte le offerte promozionali sia ai nuovi che ai “vecchi” clienti, violando il canone standard adottato in generale, infatti, secondo un’indagine della Reputatione Institute, l’81% degli italiani pensa che le offerte maggiormente economiche siano destinate a coloro che cambiano utenza telefonica.