Come tutti sanno, ogni 14 marzo si festeggia il giorno del Pi  Greco. Il 14 marzo infatti corrisponde non a caso alla notazione numerica 3/14, che a sua volta corrisponde proprio alle prime tre cifre del Pi Greco. Per chi non lo sapesse le cifre dopo la virgola di questo numero importantissimo in matematica sono infinite, e ogni anno se ne trovano di nuove.

Non a caso la prossima uscita di Android si chiamerà proprio Android Pi; sarebbe curiosissimo il caso in cui fosse rilasciata proprio quel giorno.

D’altra parte anche nei due anni passati le developer preview del robottino verde sono uscite non dopo la prima metà di marzo… quindi la data in cui si festeggia il Pi Greco Day è assolutamente probabile come giorno per la pubblicazione, e non bisogna escludere quindi questa opportunità.

Developer Preview di Android

Ormai poi si può dire quasi con certezza che quasi tutti i codici sono pronti; lo ha affermato Mishaal Rahman, l’editore di XDA, che ha reso pubblica l’informazione attraverso un tweet. E non solo: ha anche affermato che per la libreria C è pronta la API.

Leggi anche:  10 smartphone Android che sono tra i più strani di tutti i tempi

Non vi sono ancora state indiscrezioni certe sul nome in codice di questa versione di Android, che a questo punto raggiungerebbe il numero 9, ma alcuni suggeriscono che la P stia per Pie; per esserne certi tuttavia dovremo attendere ancora qualche mese.

Nel tweet di Mishaal Rahman inoltre si può trovare un link per un commit dell’AOSP , dove viene suggerita una possibile data di uscita della developer preview e dove vengono date indiscrezioni sulle API, che attualmente sembrano aver raggiunto il livello 28 e che sembra che siano già state inserite nel nuovo aggiornamento.