Wind All Inclusive Veon Edition prorogata fino al 18 febbraio
Wind All Inclusive Veon Edition prorogata fino al 18 febbraio

L’operatore arancione, Wind ha deciso di prorogare la sua fantastica offerta All Inclusive Veon Edition fino al 18 febbraio 2018. Ricordo che l’offerta può essere attivata solo ed esclusivamente tramite l’applicazione Veon da tutti i nuovi clienti che acquistano una nuova SIM.

L’applicazione Veon è disponibile su Google Play per i dispositivi Android e su Apple Store per quelli con sistema operativo iOS. Essendo già in tema di Google Play, scaricate anche la nostra nuova applicazione TecnoAndroid per rimanere informati su tutte le news quotidiane!

Wind proroga fino al 18 febbraio 2018 la promozione All Inclusive Veon Edition

L’offerta prevede minuti illimitati verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, 500 SMS verso tutti e 5 GB di traffico internet in LTE a soli 9 euro al mese essendo le offerte già a tariffazione mensile dal 22 gennaio. Attivabile senza costi aggiuntivi tramite l’applicazione Veon inserendo il proprio numero di telefono, un’e-mail e i dati anagrafici. Il passo successivo è quello di inserire il vostro indirizzo per ricevere comodamente a casa la nuova SIM ricaricabile.

Leggi anche:  Tim e Vodafone confondono i clienti con Kena e ho.mobile, Wind Tre vince la guerra del brand identity

Nel caso in cui scegliete di effettuare la portabilità del numero, nel campo dovrete inserire il vostro attuale numero di telefono, l’operatore di provenienza e la tipologia di contratto che avete stipulato. In aggiunta inserite anche il numero seriale della SIM.

Il costo della nuova SIM è di 10 euro con 1 euro di credito, quindi il costo totale iniziale è di 19 euro, 10 per la SIM e 9 per il primo rinnovo dell’offerta. È possibile controllare in ogni momento il bundle residuo entrando nell’applicazione Veon by Wind oppure inviando un SMS al numero 4155 con la scritta “DATI”.

Superata la soglia dei 500 SMS si applicherà la tariffa di 15 centesimi di euro ad ogni messaggio. Mentre la navigazione non verrà bloccata ma bensì ridotta a 128 Kbps.