Microsoft Surface Book 2
Microsoft Surface Book 2

Il notebook di Microsoft Surface Book 2 nelle versioni da 13″ e 15″ saranno disponibili per i preordini in Italia a partire dal 15 febbraio. Un’occasione da non farsi scappare per chi desidera un notebook di fascia alta.

Nelle prossime settimane avremo tempo di eseguire una prova completa del device, arriveranno comunque in Italia nella versione “localizzata”, avranno quindi una tastiera italiana.

Microsoft Surface Book 2 disponibili i preordini in Italia dal 15 febbraio

Il Surface Book 2 può essere usato anche come tablet nel modello più grande. Scocca in magnesio e grazie alla fotocamera posteriore (non presente in altri dispositivi come questo) possiamo dire che ha aperto le porte ad applicazioni legate alla realtà aumentata.

L’hardware è diviso in due parti, nella tastiera e nello schermo. La tastiera integra la GPU, mentre lo schermo integra processore, batteria e molti altri componenti. È possibile agganciare lo schermo al contrario in modo da poterlo usare come un “Surface Studio” oppure utilizzare anche solo il tablet. Integra 2 porte USB affiancate da una porta USB Type C (aggiunta solo a questo nuovo modello). I maggiori cambiamenti che possiamo trovare tra questi nuovi Surface Book e quelli precedenti sono nell’hardware.

Leggi anche:  Vodafone Happy Friday 20 luglio 2018: tantissimi sconti in diverse categorie

I modelli

Il modello da 13.5″ monta un processore Intel Core i5 ma può arrivare ad usare un Intel Core i7 8650 senza ventole di raffreddamento. La memoria prevista è in tagli da 8 e 16 GB espandibili entrambi fino a 256 GB attraverso una MicroSD.

Il modello da 15″ invece monta un processore Intel Quad-Core i7 8650U con 16 GB di RAM e processore grafico Nvidia GeForce GTX 1060 con 6 GB di memoria. Per entrambi i modelli Microsoft dichiara un’autonomia di 17 ore. Ovviamente un Notebook che vanta tutte queste prestazioni deve avere anche un prezzo molto alto, infatti il prezzo di listino è elevato, in Italia si potrebbe arrivare a pagarlo anche 3700 euro tasse incluse.

Ricordo che i preordini saranno disponibili dal 15 febbraio e i prodotti arriveranno ai consumatori e alle aziende intorno a marzo/aprile 2018.

Leggi anche Microsoft e il tentativo di creare una tecnologia per il controllo mentale di un computer