skypeSignal ha indetto una partnership con Microsoft per portare Signal Protocol in Skype Insider. Per coloro che potrebbero non essere a conoscenza della società, Signal è la compagnia responsabile di Signal Private Messenger che, tra le altre cose, ha la crittografia end-to-end per una sicurezza migliore.

Questa funzionalità ha oltre 5 milioni di download e una valutazione di quasi 5 stelle. Tale crittografia end-to-end è esattamente ciò che Signal e Microsoft stanno per aggiungere a Skype. Tuttavia, la funzione sarà disponibile solo per la versione Insider attualmente. Sfortunatamente, ciò significa che è disponibile solo per coloro che hanno l’anteprima dell’app. Trattasi di un programma beta associato ad un’applicazione gratuita di Microsoft che rende il servizio disponibile ovunque, sia su Windows sia su Android. La crittografia end-to-end di Signal Protocol rende inoltre possibile una nuova funzione per le conversazioni private.

Signal e Microsoft collaboreranno per garantire la sicurezza di Skype tramite crittografia end-to-end.

Non ci sono notizie su quando le funzionalità verranno implementate sull’applicazione di Skype. Non è nemmeno stato menzionato se saranno aggiunte altre caratteristiche dell’app di Signal in una data successiva, né tanto meno se Microsoft abbia intenzione di diffondere la crittografia su ogni messaggio, video o altro inviato tramite la sua app.

Leggi anche:  Le Mans Esport Series apre le iscrizioni per il torneo, in palio 100 mila dollari

L’aggiunta delle funzionalità citate aiuterà sicuramente a raccogliere nuovi utenti. La crittografia end-to-end infatti è molto ricercata nelle applicazioni di messaggistica. Ancora meglio, il protocollo di Signal impedisce all’azienda di leggere qualsiasi messaggio inviato tramite la propria app. Sebbene non sia chiaro se ciò si verificherà nell’applicazione Microsoft. Nel frattempo, gli utenti interessati a registrarsi come utenti Skype per verificare tali funzionalità possono iniziare a scaricare l’applicazione.