blank

Xiaomi Mi A1, il primo smartphone Android One del produttore cinese, riceve finalmente Android 8.0 Oreo. Dopo un breve periodo di beta testing, l’ottimo midrange riceve l’ultima iterazione del robottino verde, che porta con sé numerose novità.

Dal momento che è parte del programma Android One, lo smartphone avrebbe dovuto essere tra i primi a ricevere l’importante aggiornamento del sistema operativo Android di Google. Purtroppo, ci sono voluti molti mesi – almeno rispetto ai Pixel – per portare Oreo su Xiaomi Mi A1.

L’annuncio di oggi fa piacere, perchè Xiaomi promise di portare Oreo su Mi A1 entro la fine dell’anno. Purtroppo, non tutti i proprietari Xiaomi Mi A1 potranno aggiornare il loro Mi A1 oggi 1 gennaio 2018, poiché l’OTA verrà distribuito in maniera graduale.

L’update, oltre a portare con sé le classiche feature di Oreo – split screen, riempimento automatico, migliore gestione delle applicazioni in background –  integra le patch di protezione Android aggiornate a dicembre 2017 – ok, ci saremmo aspettati quelle di gennaio.

Come forzare la ricezione di Android Oreo su Xiaomi Mi A1

Dicevamo, l’OTA verrà distribuito gradualmente, indi per cui non tutti potranno aggiornare subito il loro Mi A1 ad Android Oreo. Di seguito, vi sveliamo un trucco per forzare la ricezione dell’update!

  • Recatevi in Impostazioni > App — App di sistema
  • Cliccate sull’App Google Services Framework (se non lo avete, scaricatelo QUI in versione 7.1.2) > Elimina tutto
  • Assicuratevi la connessione Internet attiva
  • Dialer > digitate: *#*#2432546#*#*
  • Assicuratevi di aver ricevuto il messaggio “Successo”
  • Recatevi in Impostazioni > Aggiornamenti sistema e avviate la ricerca
  • Installate Android Oreo