cyanogenmod_wallpaper_by_kampinis-d5z70xn-600x400

Per tutti i possessori del Samsung Galaxy S2 è ora disponibile la versione non ufficiale di Android 4.3, chi se non Cyanogen ci poteva pensare?

Ricordiamo che tale procedura invalida la garanzia e che viene eseguita a totale e assoluta vostra responsabilità.

Per procedere all’installazione dell’ultimissima versione Android sul vostro Galaxy S2 occorre innanzitutto:

  1. Fare un backup di tutti i vostri dati utilizzando la nostra guida (all’interno della guida al posto di airdroid potete utilizzare truBackup).
  2. Abilitare la modalità di Debug USB dal percorso “Impostazioni> Applicazioni> Sviluppo> Debug USB”. Inoltre, la batteria dovrebbe essere almeno al 50% o vi è il rischio che il  dispositivo si spenga nel bel mezzo della procedura.
  3. E ultimo, ma non ultimo, avere i permessi di root che potete ottenere grazie alla nostra guida.

Una volta assolti questi pre-requisiti siete pronti a procedere all’installazione di Android 4.3 nel seguente modo:

Scarica Android 4.3Jelly Bean e il pacchetto di Google Apps sul computer. Una volta scaricato, collegare il dispositivo al computer con l’aiuto del cavo USB originale e posizionare questi due file zip sul vostro dispositivo.

  • Ora bisogna entrare in Recovery Mode utilizzando ROM MANAGER oppure spegnendo l’S2 e poi premendo il tasto Volume su + Pulsante di accensione.
  • Una volta che il dispositivo è entrato in modalità di recupero, selezionare “install zip from sd card” e poi il file del firmware che avete messo nel vostro telefono seguito dal pacchetto Google Apps. Una volta selezionato il file, ci vorranno circa 3 -4 minuti per applicare l’aggiornamento.
Leggi anche:  Samsung Galaxy S10, il lettore di impronte digitali in-display su tutti i modelli

Nota: se il dispositivo entra nella sequenza di boot loop o si blocca nella schermata di benvenuto, staccare la batteria e rieseguire le istruzioni di sopra al fine di eseguire nuovamente la procedura.

Fateci sapere nella sezione commenti se avete incontrato problemi nel processo di aggiornamento del firmware.

via