Xiaomi Mi 7

Xiaomi Mi 7 è il prossimo top di gamma Android del produttore, lo stesso che ieri ha annunciato il suo Mi MIX 2S. Mi 7 dovrebbe differenziarsi da quest’ultimo per l’assenza di uno schermo così grande ma soprattutto così a filo con la scocca. A livello tecnico, invece, le differenze non saranno molte ma sicuramente ci sarà una caratteristica speciale.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi 6X, trapelano di nuovo le caratteristiche: sarà il successore di Mi A1

Una componente della dotazione hardware che fino a qualche giorno si pensava fosse lo scanner di impronte posizionato sotto il display. Si pensava perché grazie ai colleghi della community di XDA possiamo affermare con sicurezza che questa tecnologia è stata scartata. Forse perché non ancora in grado di sostituire un lettore di impronte tradizionale.

Xiaomi Mi 7, i firmware parlano chiaro: addio allo scanner di impronte sotto il display

Gli esperti di XDA hanno esaminato i firmware sui quali stanno lavorando i tecnici Xiaomi. Ci sono due versioni software disponibili, contrassegnate rispettivamente con i nomi dipper e dipperold. Quest’ultimo è il firmware più vecchio mentre il primo è quello più recente e prossimo ad essere attraverso nuove release il software ufficiale.

Ed è proprio nella versione più recente che mancano i riferimenti a possibili lettori di impronte integrati nello schermo. Riferimenti che invece erano presenti sul firmware dipperold che citava proprio sensori provenienti da Synaptics e Goodix specificando l’appellativo fod che potrebbe essere l’acronimo di Fingerprint on display.

Sullo stesso firmware, tra le righe di codice che caratterizzano la schermata di blocco, non mancano altri dettagli che giustificano la presenza di un lettore di impronte digitali posizionato sotto lo schermo. Ci sono delle vere e proprie classi pensate per gestire il funzionamento di questi sensori, tutte segnate su valori true.

Peccato che nel firmware più recente tutto questo sia stato eliminato. In ogni caso è una dimostrazione che Xiaomi sta lavorando a questa tecnologia e che un prossimo smartphone di fascia alta la sfrutterà. E in rete si sta già facendo largo un nome: Xiaomi Mi 7 Plus che rispetto alla versione normale avrebbe uno schermo OLED più grande e con il notch.

Xiaomi Mi 7