console Smach Z

Smach Z è un nome che all’apparenza potrebbe non significare niente, ma aspettate a giudicare dalle apparenze perché potreste presto avere tra le mani la console più potente del mercato mai prodotta fino ad oggi.

Mossa da un cuore pulsante in tecnologia AMD Ryzen e da una GPU Vega, la proposta nata da una campagna Kickstarter nel 2016 rischia seriamente di ristabilire gli equilibri del comparto gaming nel prossimo futuro. Un futuro non così lontano, visto e considerato che giungerà al mercato in pre-order dal prossimo 15 Marzo 2018.

Smach Z: la potenza di un PC Game Desktop nel palmo delle tue mani

Smach Z. Questo il nome di un prodotto decisamente fuori dall’ordinario, corrisposto ad un’unità integrata CPU modello Ryzen V1605B avente 4 Core con tecnologia Simultaneus Multithreading, che porta a 8 il numero di thread disponibili con un TDP di soli 12W che aumenta a 25W al massimo delle sue potenzialità.

Abbiamo già avuto modo di prendere in esame quelle che sono le nuove proposte Ryzen per il mercato Desktop, ma mai ci saremmo aspettati performance simili anche nel reparto gaming console. Le performance straordinarie si limitano “solo” ad una CPU high-end cadenzata a 2GHz con Turbo Boost a 3.2GHz? Ma certo che no.

Sotto il cofano di Smach Z pulsa un cuore grafico altrettanto straordinario coadiuvato da un supporto RAM fino a 2.400MHz in tecnologia DDR4. In particolare, una GPU Vega 8 popola il comparto hardware del componente. Si tratta della stessa proposta vista con Ryzen 3 2200G, una soluzione con 8 Compute Unit.

Nello specifico, saranno due le versioni che la casa madre rilascerà per il mercato portable console 2018, ovvero sia Smach Z e Smach Z Pro, entrambe munite dello stesso Soc e differenziate soltanto per il supporto di memoria, che rispecchia rispettivamente un dato standard di 4 GB sul primo modello e di 8GB sull’altro in versione Pro.

Le nuove console non si fanno mancare neanche il comparto multimedia, voluto per le fotocamereda 5 Megapixel del modello Pro (assenti nella variante Standard). C’è altro? Assolutamente sì Abbiamo dimenticato il display, una proposta da 6 pollici Full HD davvero unica nel suo genere. Non mancano anche i livelli di connettività integrata per Wi-Fi, LTE, connessioni USB Type C, Type A, Micro USB e slot per SD Card, oltre a un’uscita DisplayPort e a un ingresso per il jack audio.

In cosa si traduce tutto questo? Nella possibilità di far girare tranquillamente The Witcher 3 a 40 fps medi (720p, qualità media) e GTA V a 60fps in dettaglio medio alla risoluzione limite HD 720p. Si parla, quindi, di un confronto diretto tra gaming standalone su PC e sessioni mobile. Sessioni mobile che acquistano ora una sfaccettatura del tutto nuova ceh offusca da un lato i Personal Computer e dall’altro le proposte di mercato concorrenti come XBox e PlayStation.

Stai cercando una soluzione senza compromessi per giocare ai massimi livelli? Smach Z potrebbe essere la soluzione che fa al caso tuo. Il prezzo? Tutto sommato ragionevole, in luogo di listini che vanno dai $699 (in sconto a $490) del modello Standard agli $899 (in sconto a $690) del modello Pro. Giungeranno al mercato in pre-ordine a partire dal prossimo 15 Marzo 2018 con OS di base Windows/Linux e RAM/SSD in configurazioni multiple.