Sky: finalmente un abbonamento IPTV legale per distruggere Mediaset PremiumSky si trova letteralmente nella bufera, in seguito all’acquisizione dei diritti TV per la prossima Serie A da parte di MediaPro, la situazione non è ben chiara. Gli abbonati a Sky Sport sono letteralmente infuriati, perderanno definitivamente il calcio?. Vediamo nel dettaglio cosa accadrà.

La notizia è stata davvero un fulmine a ciel sereno, in seguito ad una lunga trattativa, ecco che MediaPro (azienda quasi sconosciuta per i non addetti ai lavori) si è aggiudicata i diritti TV per la Serie A dal 2018 al 2021. La pay TV di Murdoch si ribella, invia diffide alla Lega Calcio, promette battaglie in tribunale (leggete questo articolo per approfondire). 

Sky è nella bufera, gli abbonati di Sky Sport perdono il calcio

Difficilmente, tuttavia, la situazione cambierà. Non allarmatevi, questo non vuol dire che non sarà possibile vedere la Serie A sulla pay TV satellitare.

Secondo Luigi De Siervo, amministratore delegato di Infront (l’advisor tramite il quale la Lega Calcio ha accettato l’offerta di MediaPro), “un qualsiasi consumatore abbonato a Sky o Mediaset Premium non deve disdire l’abbonamento, ma aspettare nuovi sviluppi”.

Le abitudini degli italiani”, continua De Siervo, “non cambieranno. La Lega Calcio ha venduto i diritti ad un intermediario indipendente che, a sua volta li concederà alle piattaforme italiane come Sky, Mediaset Premium e altre”.

Per gli utenti italiani tutto si risolverà in meglio, il calcio non sarà in mano a pochi. Potranno nascere tante nuove piattaforme completamente in regola sulle quali verranno trasmesse tutte le partite della Serie A.

Leggi anche:  IPTV per guardare Sky e Mediaset gratis: si rischia grosso sia a distribuirle che ad utilizzarle

Maggiore chiarezza si avrà entro 45 giorni, ma se tutto va bene anche entro 20 giorni dall’acquisizione dei diritti TV.