instagramSi respira aria di novità all’interno degli Store dei sistemi operativi più conosciuti al mondo, quali iOS, Android e Windows. A partire dai primi giorni del nuovo anno, infatti, sono stati molti gli aggiornamenti rilasciati per le applicazioni installate sui dispositivi degli utenti. Se parte di questi aggiornamenti non hanno fatto altro che correggere bugs, ottimizzare prestazioni ed eliminare elementi inutili e superflui, altri hanno introdotto delle vere e proprie novità per gli utenti abituali, implementando funzioni spesso non immediatamente visibili, e pertanto usufruibili.

Protagonista di questo clima di cambiamento è anche Instagram, il più grande social network di images and video sharing, il quale solo in Italia conta oltre quattordici milioni di utenti iscritti attivi ogni mese. Con gli ultimi aggiornamenti, Instagram ha infatti introdotto la possibilità di mostrare lo stato di attività degli utenti, una novità non del tutto ottimale per le persone più riservate e che richiedono una maggiore privacy della propria vita sociale. Al pari degli altri social network (come Facebook e Whatsapp in primis) è comunque possibile nascondere l’ultimo accesso effettuato. Per questo motivo il presente articolo illustrerà quelli che sono i passi da seguire per disattivare tale opzione.

Come disattivare ultimo accesso su Instagram

Anzitutto, prima di procedere con la disattivazione dell’opzione, sembra opportuno cercare ancor prima di capire di cosa si tratta e come viene applicata al profilo dell’utente. L’opzione mostra lo stato di attività è, infatti, visibile nell’area dei messaggi diretti e mostra l’attività, ossia l’ultimo accesso all’applicazione (dunque l’ultima volta che Instagram è stato avviato dal dispositivo dell’utente) solo degli utenti con cui si è entrati in contatto, scambiando dei messaggi direttamente dall’app.

L’opzione, però, non si limita a mostrare qual è stato l’ultimo accesso effettuato, ma è anche in grado di mostrare se un utente è attivo o meno in quel determinato momento. Nel caso in cui l’utente dovesse essere attivo, infatti, egli verrà contrassegnato con la voce attivo/a ora. Occorre tuttavia precisare che, col rilascio dell’aggiornamento, tale opzione è stata abilitata di default su tutti i profili degli utenti iscritti alla piattaforma Instagram. Ciò va a discapito di chi non ha avuto la possibilità di prender atto dell’innovazione lanciata con l’aggiornamento, il quale potrebbe essere stato spiato circa la sua attività sul social network in questione. Anche se questa impostazione è stata attivata automaticamente, risulta comunque possibile disattivarla in qualsiasi momento, impedendo, così, di mostrare ai propri followers quale sia stato l’ultimo accesso effettuato. Disattivare l’opzione mostra lo stato di attività è molto semplice, basta seguire questi pochi quanto elementari passaggi.

  • Il primo passo da compiere per disabilitare l’opzione appena illustrata, è effettuare l’accesso ad Instagram inserendo i propri dati e posizionarsi sull’interfaccia relativa al proprio profilo;
  • Cliccare sull’icona impostazioni e far scorrere il menù fino alla voce mostra lo stato di attività. Avendo lo stato attivo, infatti, come si può leggere dalla stessa area delle impostazioni “Consenti agli account che segui e a tutte le persone a cui mandi i messaggi di verificare l’orario della tua ultima attività sulle app Instagram. Quando disattivi questa funzione, non potrai vedere lo stato di attività degli altri account”. Dunque, disattivano l’opzione mostra lo stato di attività (attraverso un semplice click), non solo agli altri account non sarà più possibile sapere qual è stato l’ultimo accesso dall’utente, ma sarà impedito anche all’utente stesso sapere quale sia stato l’ultimo accesso degli altri account.