La notizia è di qualche ora e sa dell’incredibile. L’azienda sudcoreana Samsung, è pronta a compiere il primo sorpasso nei confronti di Apple.

Guardando gli utili nel secondo trimestre 2017, sono numeri da record pari a 9,7 miliardi an. Nonostante, la crisi dovuta al flop del Galaxy Note 7 e all’arresto per corruzione del vice presidente Lee Jae-yong, sembrano non aver inciso sull’andamento della società Samsung. I sudcoreani, si prestano a battere per la prima volta, i grandi rivali di Apple che si dovrebbero fermare a 8,2 miliardi di dollari di utili.

Un distacco evidente che segna l’inizio del successo di Samsung Electronics.

I meriti di questo successo

Gli utili record da parte di Samsung sono dovuti, in particolare, all’andamento del Samsung Galaxy S8 e alla forte domanda di microchip. Quest’ultima, arriva da grandi aziende come Facebook, Amazon e Alibaba.

L’azienda sudcoreana oltre a togliere lo scettro di utili ad Apple, si appresta a superare nella vendita di microchip, il regno di Intel, leader indiscusso del settore da 25 anni. Difatti, nel secondo trimestre i ricavi per i semiconduttori arrivano a 15 miliardi di dollari, a differenza di Intel che si dovrebbe fermare a 14,4 miliardi di dollari. Parlando invece, del mercato dei personal computer, il settore in cui Intel è storicamente protagonista, ha continuato a cedere il passo.

Leggi anche:  iOS 11, che disastro: dopo la batteria gli utenti segnalano un altro grave problema