Samsung ha presentato solo due mesi fa la seconda generazione dei Gear VR,ma è già pronta al lanciare sul mercato un nuovo visore con schermo da 2000 ppi.

Samsung pronta ad annunciare un nuovo Gear VR

La casa coreana ha presentato la seconda generazione dei sui VR nel corso del Keynote tenutasi a NewYork per l’annuncio dei nuovi Samsung Galaxy S8 ed S8 Plus, eppure è già pronta a lanciarne un altro.

Samsung sta progettando l’ introduzione di un nuovo Gear VR con un display a 2000 ppi. In particolare, a differenza dell’attuale Gear VR, i prossimi schermi dei VR non richiederanno l’utilizzo dello smartphone. Almeno in partenza, i 2000 PPI su un visore per la realtà aumentata sembrano piuttosto elevati.

Per fare un confronto, l‘Oculus Rift ha una densità di 461 PPI. La visualizzazione tramite VR dei nuovi Samsung Galaxy S8  ha una densità di pixel pari a 570, la più alta tra i suoi smartphone.

Oltre a poter giocare ad alte prestazioni, il nuovo dispositivo potrebbe essere utilizzato per guardare film o video ad altissima risoluzione, come se li stessimo guardando su uno schermo o una tv con qualità dell immagine di molto superiore al Full HD. Ciò permetterebbe di godere dei vari contenuti evitando, come spesso accade, di dover fruire di contenuti pixelati.

Il nuovo Gear VR, secondo alcune fonti, dovrebbe essere lanciato insieme al prossimo Samsung Galaxy S9, previsto nel Q1 2018. Ma altre fonti parlano, invece, di un arrivo previsto entro il 2017. Naturalmente, non sappiamo i prezzi ma siamo certi che non saranno dei più economici.

Nel frattempo, Google sta lavorando anche con HTC e Lenovo per sviluppare dei particolari vetri da inserire nei prossimi VR, denominati Daydream, che dovrebbe essere lanciati entro la fine dell’anno. Si ritiene che sarà supportato dai chip Qualcomm.