Xiaomi-Mi-6-Lite
GFXBench è di nuovo il palcoscenico di leaks, questa volta tocca al device di Xiaomi con nome in codice Jason

Xiaomi Mi 6 è stato annunciato il mese scorso, tuttavia la compagnia Cinese si è messa subito al lavoro su una variante economica. La variante entry-level dunque è già al centro dei rumors online, ed oggi sembra aver visitato il portale GFXBench.

Il dispositivo di Xiaomi, che al momento porta il nome in codice Jason, potrebbe essere il modello Mi6C. Niente è confermato al momento, le supposizioni però sembrano piuttosto simili al vero. Se così fosse la famosa “Apple orientale“, che da tempo è al lavoro su chip proprietari, potrebbe aver optato per la soluzione Qualcomm per questo device. Stando allo screenshot divulgato online infatti, si tratterebbe di Snapdragon 660.

gfxbench xiaomi mi 6c
Caratteristiche tecniche del nuovo Mi 6C divulgate tramite uno screenshot GFXBench

Se sul flagship troviamo il chipset di Qualcomm 835, sulla variante cheap invece prende vita un processore mid-range. Con molta probabilità dunque avremo a che fare con un dispositivo che ricalca i tratti del top di gamma ma con hardware inferiore. Lo testimonia il comparto fotografico, che vede una riduzione dei megapixel sul sensore frontale da 8 a 4 MP.

Per il resto le informazioni che otteniamo dal noto sito del calcolo dei benchmark sembrano pressoché uguali a Xiaomi Mi 6. Il display touchscreen misura 5.1 pollici, con risoluzione 1080p. Il taglio di memoria analizzato vede 6 gb di RAM e 64 di memoria di archiviazione. Lo smartphone con nome in codice Jason infine avrà a bordo Android 7.1.1 Nougat con la classica ROM MIUI.