NVIDIA
Il bello della realtà virtuale!

Nella giornata di ieri NVIDIA ha annunciato che Ars Europa, un’associazione impegnata nella divulgazione dell’arte farà uso delle proprie schede grafiche GeForce GTX di ultima generazione nell’ambito del Progetto Hercules. Scopriamo di cosa si tratta!

Con la Realtà Virtuale saranno ricostruiti tridimensionale gli ambienti di aree archeologiche italiane che, grazie alla potenza delle schede grafiche NVIDIA e ai visori VR, potranno essere visitate così com’erano state progettate e costruite. “Il progetto Hercules inizierà con “Ambrogio Immortale”, che sarà presentato a Milano il 7 dicembre 2017, in occasione del 1620esimo anniversario dalla morte del grande vescovo, che tanto si adoperò per la bellezza di Milano e per il bene dei milanesi, tanto da diventare patrono della città. In Virtual Reality verranno, quindi, ricostruite delle aree della Milano romana dell’epoca imperiale, degli edifici dell’epoca di Sant’Ambrogio non più esistenti, per poi proseguire con altri antichi capolavori. Si sarà immersi in un video interattivo in tecnica mista, un ambiente virtuale in cui, mentre una voce fuori campo descriverà il monumento e il periodo storico in cui è ambientata la vicenda, girandosi a 360 gradi si potranno ascoltare, per esempio, i commenti dei lavoranti e vederli mentre erigono una delle antiche basiliche ambrosiane, pietra su pietra.”

Il progetto sarà modulare e realizzato in differenti livelli di fruizione: si potrà infatti anche soltanto visionare il video interattivo tramite un normale computer, senza visore e utilizzare il mouse per spostarsi nelle scene. Come dichiarato infatti da Zvi Greenstein, NVIDIA General Manager & Head of Business Development for Virtual Reality: “Per poter essere davvero immersiva, un’esperienza con la VR deve poter fare affidamento su una considerevole potenza di calcolo, al punto che i più recenti visori per operare al meglio richiedono un impegno tre volte superiore rispetto a quello necessario per la riproduzione video ad alta risoluzione […] GeForce GTX, grazie a GeForce Experience e GameWorks VR, rappresenta la piattaforma grafica definitiva per la realtà virtuale, poiché è in grado di mantenere i flussi video per visori alla velocità costante di 90 FPS (Frame per Second), evitando quei ritardi tra input e azione, che potrebbero compromettere l’esperienza di realtà virtuale, affaticare gli occhi e causare persino emicranie.”

Leggi anche:  Brütal Legend è disponibile gratuitamente su Humble Bundle