samsung gear s2

Gli smartwatch sono i device che più arrancano nel mercato globale dell’hi-tech e nemmeno questo Natale è stato in grado di risollevare i numeri di un settore che sembra in crisi creativa più che economica. Per questo motivo i big del settore si stanno adoperando per dar vita a quella che deve essere una vera e propria rivoluzione del prodotto. Samsung è sicuramente il marchio più attivo e le indiscrezioni che girano sui portali web ci confermano tutto ciò.

Sono infatti state pubblicate le immagini di due brevetti a cui starebbe lavorando la casa sudcoreana per la costruzione degli smartphone di domani. Entrambi rappresentano progetti molto interessanti. Il primo brevetto che vi mostriamo riguarda l’utilizzo per i device di un cinturino ultrasottile che avrebbe una funzione reale per il lavoro del dispositivo. Il cinturino viste le sue dimensioni potrebbe infatti essere indossato al collo per far interagire lo smartwatch in maniera perfetta con un cellulare, un visore o un altro accessorio. Inoltre sempre attraverso il cinturino potrebbe prendere vita l’idea del primo controller per videogiochi indossabile, attraverso una sensibilità particolare al movimento.

brevetto samsung smartwatch 1

Il secondo brevetto è in qualche modo già stato anticipato dalle fantasie degli appassionati e prevederebbe la realizzazione di uno schermo ricurvo, adattabile perfettamente alla forma del polso. La sua forma quasi a 360 gradi sarebbe in grado di far diventare l’orologio in un vero e proprio smartphone indossabile con funzioni analoghe ai cellulari che oggi utilizziamo tutti noi.

brevetto samsung smartwatch 2

Non ci è dato sapere se queste idee prenderanno una forma a breve e se le vedremo mai realizzate. Quel che è certo è che per risollevare il mercato degli smartwatch Samsung e le altre case hanno bisogno di dar sfogo alla creatività per andare oltre il semplice standard.