samsung galaxy s8
Forse anche Galaxy s8 sarà sprovvisto di jack per le cuffie

Samsung, all’inizio, aveva un po’ deriso Apple per la scelta di eliminare il jack delle cuffie da iPhone 7Pochi mesi dopo, il colosso sudcoreano si sarebbe morso le labbra a tal punto che, sempre secondo il ben informato SamMobile, il suo prossimo fiore all’occhiello potrebbe fare altrettanto.

L’attesa è tanta, soprattutto dopo i disastri del Galaxy Note 7. L’attesissimo Galaxy S8 dovrebbe quindi avere l’importante onere di fa dimenticare questo flop ed essere lanciato anch’esso senza jack. Poiché i vantaggi di questa scelta sono noti: lo spazio liberato permette di dotare il device di una batteria più performante. Eppure, a differenza di Apple, il produttore asiatico potrebbe optare per una porta USB standard C.

Secondo le ultime indiscrezioni, S8 potrebbe offrire una RAM da 6GB (contro i 4GB di S7) e uno storage fino a 256 GB contro i 32 GB della microSD espandibile di S7. Si parla di utilizzare i processori di fascia alta Snapdragon 835 e Exynos 8895. Samsung aveva anche annunciato un’assistente virtuale che sarebbe stata introdotta sul prossimo smartphone di riferimento.

L’intelligenza artificiale in questione è il risultato della recente acquisizione di Viv, una startup fondata da uno dei creatori dell’assistente vocale Siri di Apple. Questo assistente intelligente sarà presente su tutta la gamma Galaxy e nelle attrezzature di automazione domestica, oltrechè nell’abbigliamento e altri dispositivi indossabili. Samsung non ha fornito nessun dettaglio sul funzionamento di questo assistente virtuale, ma ha fatto sapere che sarebbe stato aperto a servizi di terze parti che gli sviluppatori possono combinare perfettamente come assistenti di conversazione.

La data di presentazione S8 è anche fonte di dibattito. Secondo il Wall Street Journal, lo smartphone sarà presentato nel mese di aprile e non nel mese di febbraio al Mobile World Congress. È vero che, per il momento, gli ingegneri non hanno alcuna spiegazione precisa per quanto riguarda le cause alla base delle esplosioni del Note 7. Ovviamente, la batteria non è l’unico responsabile. Quindi, è impossibile per Samsung lanciare un nuovo e strategico terminale senza la certezza che il problema sia noto e concreto. Tuttavia, altre voci, e questa volta provenienti dalla Cina, confermano che la presentazione possa avvenire al MWC.