pokemon-go-5-740x337

Pokemon Go è uno dei giochi più famosi per smartphone e sicuramente negli ultimi mesi ha fatto impazzire miliardi di giocatori in tutto il mondo facendo succedere anche centinaia di incidenti. Proprio un agricoltore giapponese è stato condannato a 14 mesi di carcere per aver ucciso una donna, mentre giocava a Pokemon Go alla guida di un autocarro.

Il 39enne, Keiji Goo, precisamente il lo scorso 23 agosto investì e uccise una 72enne che attraversava la strada nella città di Tokushima ferendo una seconda donna che fortunatamente sopravvisse all’incidente. Il giudice dopo un lungo processo ha inflitto una pena di ben 14 mesi sottolineando come l’incidente sia dovuto ad “Una grave negligenza”.

Pokemon Go, a rischio chi lo usa in automobile

Purtroppo non è solo Pokemon Go a causare incidenti mortali sulla strada, infatti, la maggior parte delle persone mentre guidano la propria automobile utilizzando lo smartphone per rispondere ai messaggi, giocare o parlare con i propri amici incuranti del fatto che basta una distrazione per uccidere una persona o provocare un incidente stradale mortale.

Il caso è uno dei tre incidenti mortali che si sono verificati in Giappone dallo scorso 22 luglio, quando Pokemon Go è stato lanciata sul mercato.

Morto anche un bambino di 9 anni a causa di Pokemon Go

Un bambino di 9 anni è stato investito da un autotrasportatore che stava giocando a Pokemon Go mentre guidava. L’uomo è stato arrestato dalle autorità, e ha dichiarato alle stesse di non aver visto il bambino che stava attraversando la strada poiché intento a giocare a Pokemon GO. Il ragazzino investito è deceduto in ospedale, due ore dopo l’incidente.