Android 7.0 Nougat
L’iconico logo di Android 7.0 Nougat

Grazie ad un post sul sito ufficiale dedicato agli sviluppatori, Google ha annunciato l’arrivo della nuova release di Android Nougat 7.1. Come è facile immaginare, si tratta di un aggiornamento incrementale di Android Nougat 7.0 che include alcune nuove feature sia per gli utenti che per gli sviluppatori. Infatti viene introdotto ed migliorato il supporto alla piattaforma Daydream VR , al Sistema di aggiornamento A/B, alle scorciatoie delle applicazioni e molto altro.

L’aggiornamento arriverà nel corso del mese di settembre sia per la gamma Nexus che per i nuovi Pixel. Lo sviluppo di questo update è stato attentamente curato da Google. Infatti nel corso dei prossimi mesi sarà rilasciato Android 7.1 con un programma aperto di Developer Preview, in maniera simile a a quanto avvenuto per Android 7.0.

Le novità che verranno introdotte con Android 7.1 riguarderanno soprattutto l’aspetto della produttività e delle performance grazie ai numerosi bugfix, ottimizzazioni varie, nuove feature e nuove API di livello 25. I principali settori modificati per venire incontro alle esigenze degli sviluppatori sono:

  • App shortcuts API — azioni chiave disponibili direttamente al tocco dell’icona dell’applicazione per permettere agli utenti un utilizzo immediato dell’app.
  • Supporto alle icone circolari — Il nuovo look delle icone si adatterà perfettamente al nuovo launcher esclusivo dei Pixel e a tutti gli altri launcher.
  • Live wallpaper metadata — sarà possibile visualizzare i metadata relativi ai live wallpapers. Sarà possibile visualizzare i metadata come la descrizione, l’autore, i link per maggiori informazioni.

Inoltre Android 7.1 porterà con se alcune feature molto richieste dagli utenti e dalla community come:

  • Supporto alle immagini da tastiera — si espanderanno i contenuti che gli utenti possono inserire dalla propria tastiera per personalizzare ulteriormente l’esperienza utente. Sarà possibile inserire stickers personalizzati, GIF animate e molto altro.
  • Storage manager Intent — un applicazione che permetterà all’utente di utilizzare una particolare schermata delle Impostazioni per pulire i file inutilizzati e liberare spazio all’interno del device.

Tutte queste feature saranno disponibili a breve. Inoltre gli sviluppatori Google ricordano a tutti gli iscritti ad Android Beta Program di partecipare attivamente allo sviluppo della nuova versione del sistema operativo per ottimizzare e ridurre i tempi per una versione stabile da rilasciare per tutti i dispositivi compatibili.