chrome os android play store
È in arrivo il supporto completo alle applicazioni Android su Chrome OS

L’esecuzione delle applicazioni Android su Chrome OS non sono certamente una novità. Infatti già nel 2014 Google aveva annunciato la compatibilità per una cerchia ristretta di applicazioni Android sviluppate con alcuni partner selezionati su Chrome OS.

Tuttavia il numero di applicazioni disponibili è sempre stato limitato e questo ovviamente ha avuto ripercussioni sulla scelta da parte dei consumatori che non hanno mai gradito questa limitazione. Nel corso di quest’anno Google si è dimostrata attenta nel dare ascolto ai propri utenti e infatti ci sono stati i primi movimenti per rendere utilizzabile l’intero Play Store su Chrome OS.

Tuttavia sono necessarie varie fasi di test, come per tutte le importanti modifiche software, che avverranno su un numero limitato di modelli Chromebook grazie all’utilizzo di due livelli di build, quella per sviluppatori e quella beta, in maniera simile a quanto avviene per Microsoft con lo Slow Ring ed il Fast Ring.

Secondo quanto indicato nella pagina del Chromium Projects ed in un post sul Blog dedicato alle release software di Chrome, le applicazioni Android arriveranno nel canale stabile inizialmente per due dispositivi: Asus Chromebook Flip e Acer Chromebook R11 / C738T. L’aggiornamento inizierà nel corso dei prossimi giorni e proseguirà secondo un rilascio a scaglioni.

Come è evidente, il Chromebook Pixel uscito nel 2015 manca nell’elenco dei dispositivi che riceveranno immediatamente l’aggiornamento stabile. Questo perchè il device risulta ancora tra i Chromebook in fase di test quindi con la possibilità di ricevere aggiornamenti rivolti agli sviluppatori o aggiornamenti beta.

In ogni caso, la lista dei device che verranno aggiornati nel corso del 2016, massimo entro la fine del 2017 è molto lunga. Ci sono i modelli Chromebook prodotti da vari OEM come Acer, Asus, Lenovo, Samsung e Toshiba. L’elenco completo è consultabile sempre all’interno della pagina relativa al Chromium Project. Sicuramente ulteriori notizie arriveranno nel corso dei prossimi giorni, man mano che gli aggiornamenti inizieranno e procederanno come da previsioni.