Pokémon
Pokémon Go, la folla impazzisce per l’apparizione di un esemplare raro

Pokémon GO è forse l’applicazione per smartphone più scaricata di sempre anche se ultimamente il successo di quest’app inizia a scemare. Per rinnovare la propria utenza e per spingere chi ha abbandonato l’app a continuare a giocare, Niantic ha sfoderato un paio di novità.

Prima fra tutte il supporto ufficiale di Apple Watch e l’integrazione con Google Maps, ma soprattutto un nuovo aggiornamento che introduce le novità anticipate dai rumor. Pokémon GO infatti passa dalla versione 0.35 e si aggiorna alla versione 0.37 introducendo il tanto atteso Buddy Pokémon e il supporto a Pokémon GO Plus, l’accessorio da polso che ci segnalerà la presenza di un animaletto da catturare nelle vicinanze. Inoltre l’update porta con se anche cattive notizie per gli utenti più smaliziati in quanto tutti coloro in possesso di un dispositivo Android rootato ed un dispositivo Apple con il jailbreak saranno bloccati ed impossibilitati ad avviare il gioco.

Niantic ha rilasciato il changelog completo delle novità introdotte:

  • Implementato il Buddy Pokémon: gli allenatori potranno scegliere uno dei Pokémon in loro possesso come compagno. L’allenatore riceverà dal proprio compagno delle caramelle al raggiungimento di una certa distanza percorsa (5 KM)
  • Semplificata la selezione a schermo dei Pokémon
  • Risolto un problema con le uova che a volte si schiudevano senza mostrare alcuna animazione
  • Migliorata la performance nei dispositivi quando si perdeva la connessione e l’applicazione non poteva più aggiornarsi
  • Aggiunto il supporto a Pokémon GO Plus
  • Migliorate alcune traduzioni

Se da un lato il Buddy Pokémon è una piacevole aggiunta, quella dell’impossibilità di avviare l’applicazione con i dispositivi modificati è una pessima notizia. Sono state effettuate alcune prove da vari utenti e in tutti i casi i dispositivi Android con i permessi di root abilitati non sono riusciti a far partire l’applicazione. Sicuramente è una mossa da parte di Niantic per prevenire i cheater e gli imbroglioni ma fin troppo penalizzate anche per coloro che giocano in buona fede ma vogliono di più dell’esperienza stock dal proprio dispositivo.

Il nostro consiglio è quello di non aggiornare a meno che il dispositivo non sia nelle condizioni di fabbrica altrimenti l’unica alternativa è non aggiornare e giocare con la versione 0.35 del gioco.