Galaxy A9 Pro
Samsung Galaxy A9 Pro presentato in Cina.

Samsung ha presentato Galaxy A9 Pro. Il nuovo smartphone appartenente alla linea sarà inizialmente destinato al mercato cinese. Tra i suoi punti di forza, prestazioni di buonissimo livello e una batteria dalla capacità superiore alla media.

La Cina è così pronta ad accogliere l’ennesimo mid-range made in Korea. Nello scorso mese di dicembre, Samsung ha annunciato al pubblico Galaxy A9, dispositivo che ha scelto di puntare su una batteria di ottimo livello. Quest’ultimo requisito potrebbe essere ribadito anche dalla versione Pro del modello. Anzi, il produttore sudcoreano pensa addirittura ad un potenziamento.

Tra le differenze di Galaxy A9 Pro rispetto alla versione di base, vanno ovviamente segnalate dimensioni leggermente superiori. Il modello è stato reso noto con il numero di serie SM-A9100 e il suo design non differisce molto dal classico A9.

La scheda tecnica di Samsung Galaxy A9 Pro

Ma ora è giunto il momento di entrare nei particolari e dare un’occhiata alla scheda tecnica del nuovo terminale del produttore sudcoreano:

  • Display Super AMOLED da 6 pollici con risoluzione Full HD di 1920 x 1080 pixel;
  • Dimensioni di 161,7 x 80,9 x 7,9 millimetri;
  • Peso di 210 grammi;
  • Processore Qualcomm Snapdragon 652 a 64 bit octa-core, con clock a 1,8 GHz;
  • RAM di 4 GB;
  • Storage interno di 32 GB, espandibile tramite una scheda microSD;
  • Fotocamera posteriore da 16 megapixel;
  • Fotocamera frontale da 8 megapixel;
  • Sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow;
  • Interfaccia utente TouchWiz UI by Samsung;
  • Batteria dalla capacità di 5000 mAh.
Leggi anche:  Xiaomi Mi 7 rumors: supporterá la ricarica wireless rapida

È proprio la batteria a rappresentare un’autentico punto di forza per il nuovo modello di Samsung. Nella parte inferiore del display è situato il tasto home fisico, circondato da due pulsanti capacitivi. Galaxy A9 Pro sarà inizialmente disponibile nei colori bianco, rosa e oro al prezzo di 3400 Yuan, corrispondenti a circa 465 euro. Il prezzo denota uno smartphone a metà strada tra un top di gamma e un mid-range. Nelle prossime settimane si saprà se il modello verrà presentato anche al di fuori della Cina.