instagram
Instagram introduce l’autenticazione a due fattori.

Instagram, uno dei più popolari social network di Mark Zuckerberg, introduce l’autenticazione a due fattori al fine di garantire una maggiore sicurezza ai propri utenti.

Instagram: la sicurezza prima di tutto

A quanto pare, il social network che “parla” esclusivamente per immagini è in vena di grandi cambiamenti. Dopo aver migliorato ulteriormente il servizio con l’introduzione dell’opzione che permette di gestire il multi-account, Instagram ha implementato questa nuova funzione che andrà ad aumentare la sicurezza dei milioni di account che fanno parte della piattaforma.

Visto che il problema della sicurezza informatica è sempre più sentito e visto che la piattaforma di Instagram contiene molto spesso dati personali sensibili, garantire una maggiore sicurezza era sicuramente una necessità che bisognava soddisfare il prima possibile.

L’autenticazione a due fattori, non è una novità assoluta. Infatti, sono già in molti i servizi che hanno adottato questo metodo di protezione degli account. Tra questi ci sono anche alcuni dei più famosi social network come Google+, Twitter e lo stesso Facebook. L’autenticazione a due fattori è attualmente il metodo più sicuro per tenere lontano da occhi indiscreti i nostri dati sensibili.

Leggi anche:  Instagram: ecco i trucchi per aumentare i fan gratis

Cosa cambia per gli utenti

Ciò significa che ogni volta che accederemo al nostro account, dovremo inserire non solo username e password, ma anche un codice che ci verrà inviato tramite sms ad un numero di cellulare già autenticato in precedenza. Instagram renderà disponibile l’autenticazione a due fattori nei prossimi giorni in maniera graduale per tutti gli utenti iscritti alla piattaforma.