marte topo

Topi su Marte. A quanto pare, i ratti potrebbero essere giunti sul pianeta rosso leggermente prima dell’uomo. È quello che segnalano alcune immagini scattate dal rover Mars Curiosity della Nasa.

Ad ogni modo, e ci teniamo a precisarlo, è anche quel che vedono alcuni astronomi dilettanti. Da parte dell’agenzia spaziale americana, infatti, non vi sarebbe alcuna dichiarazione in merito la veridicità del “soggetto” fotografato. A parlare solo le immagini e un video.

Le immagini

La serie di scatti dimostrano di aver catturato il passaggio di un possibile roditore dalle dimensioni davvero notevoli. Tuttavia, come anche segnalano gli astronomi ai quali si deve un’attenta analisi delle foto, tutto potrebbe essere facilmente ricondotto ad un “oggetto” che, probabilmente, potrebbe essere frutto di un’illusione ottica.

marte topo

Il rover Curiosity sta trascorrendo almeno da più di tre anni un’incredibile permanenza su Marte. Il suo obiettivo, guidato dagli astrofisici ed ingegneri della Nasa, è quello di studiare il pianeta e soprattutto capire se è in grado di sostenere la vita. Quella dell’uomo, di qualsiasi altro organismo e dei roditori!

A supporto dello strano caso di illusione ottica anche un video. In questo, l’avvistamento sembrerebbe più veritiero e la sua pubblicazione sul canale YouTube da parte di un amatore ha raccolto in poco tempo migliaia di visite ed il numero di visualizzazioni è costantemente in aumento.

Il video in questione mostra qualcosa di molto simile ad un topo gigante seduto pigramente su una roccia sulla superficie marziana. Ma l’agenzia spaziale non ha dato alcuna conferma di tale scoperta sul pianeta rosso. Gli esperti della Nasa, infatti, avrebbero riferito in un comunicato che è abbastanza difficile decifrare qualcosa di importante nell’immagine che circola in questi giorno sul web. Inoltre, hanno sottolineato come l’astrofilo abbia dovuto digitalmente migliorare l’immagine, nel tentativo di vedere in modo più chiaro e dettagliato cosa effettivamente si aggirasse nella zona.

Ora sta a noi. Dopo aver visto il video e le immagini ingrandite, cosa ci vediamo?