Samsung Galaxy A9 riceve la certificazione Bluetooth

Samsung si è fatta strada negli ultimi anni nel campo degli smartphone, grazie soprattutto al riscontro positivo degli utenti che hanno sempre apprezzato i suoi prodotti. D’altra parte, ormai chi non conosce la famosa serie di terminali Galaxy lanciata dalla famosa casa coreana? Sulla base di questo, l’azienda ha quindi deciso di lanciare sul mercato un nuovo prodotto della stessa linea, il Galaxy A9.

Ovviamente se pensiamo ai dispositivi targati Samsung di fascia alta, ci vengono subito in mente smartphone come il Galaxy S6 o il Galaxy S6 Edge, ma ciò non vuol dire che gli altri non siano da considerare, anzi: a quanto parte il Galaxy A9 sarà il nuovo flagship killer lanciato sul mercato dalla società.

Secondo le indiscrezioni che stanno facendo il giro del web in questi giorni, sappiamo che il Galaxy A9 potrebbe avere un display da 5,5 o addirittura da 6 pollici con risoluzione Full HD, 3 GB di RAM, 32 GB di memoria interna (probabilmente non espandibile) e montare uno Snapdragon 620 con Adreno 510 GPU. Il sistema operativo preinstallato dovrebbe essere Android 5.1.1 Lollipop, ma sicuramente potrà essere aggiornato a Marshmallow.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8, come installare la beta 2 di Android 8.0 Oreo

Tralasciando le specifiche tecniche, che devono essere ancora confermate dall’azienda, possiamo essere certi di una cosa: lo smartphone ha ricevuto la sua prima certificazione dal Bluetooth SIG con il numero di modello SM-A9000. In realtà questo documento non offre molte informazioni in più rispetto a quelle di cui eravamo già a conoscenza, perché mostra solamente che il flagship supporta il Bluetooth 4.1.

Samsung Galaxy A9 riceve la certificazione Bluetooth

La cosa veramente interessante che questa certificazione lascia trapelare è una, ossia che il Galaxy A9 potrebbe essere ufficializzato a breve, magari addirittura entro la fine dell’anno. Forse questo smartphone farà capolino sul mercato ben prima di quanto ci aspettiamo.