honor
Honor 7

Che Honor (quindi Huawei) fosse intenzionata ad aggiornare ad Android 6.0 Marshmallow alcuni dei suoi dispositivi lo sapevamo già ma, in un recente evento tenutosi a Berlino, abbiamo avuto la conferma. Proprio in questa occasione, si è parlato di una beta destinata a Honor 7 che sarà rilasciata a Febbraio 2016.

La notizia è venuta furi grazie alla divisione indiana dell’azienda. Quindi, gli utenti di Honor 7 non dovranno fare altro che aspettare qualche mese per ottenere l’ultima versione, la 6.0, di Android. Non solo loro, però, saranno i fortunati. Seguiranno a ruota, prendendo quindi parte al rilascio iniziale, anche Honor 4C, 4X, 6 e 6 Plus. Un’operazione, comunque, degna di nota, vista la natura non proprio scontata e la lentezza che contraddistingue i tempi di rilascio di marchi più blasonati, che vendono anche a prezzi più elevati.

Rimane ancora da definire tutto il lavoro che sarà apportato ad Android stock per ottenere la versione finale di EMUI basata su Marshmallow; solitamente, le modifiche sono numerose e vanno ad interessare non poche parti del sistema operativo mobile di Big G (anche se a volte il risultato non è proprio esattamente il massimo). Certo è che il rapporto instauratosi fra Google e Huawei, grazie alla linea Nexus, apre ad ottime prospettive future anche per Honor, per quanto riguarda i prossimi aggiornamenti e lo sviluppo di nuove funzioni.

Leggi anche:  Huawei P10 e P10 Plus ricevono Android Oreo e EMUI 8.0

Invece, non si sa ancora alcun dato in merito alle tempistiche di rilascio inerenti gli smartphone Huawei; è molto strano come il brand “satellite” Honor abbia avuto la precedenza rispetto a quello principale. L’unica cosa, già ventilata da qualche giorno, è che entro fine anno, con molta probabilità, potrebbe essere presentato un altro device della linea Mate.

Leggi anche: