intel
Intel durante la IDF annuncia le prime applicazioni commerciali della 3D XPoint

Intel di recente ha annunciato la tecnologia rivoluzionaria 3D XPoint sviluppata con la collaborazione di Micron. Nel corso della IDF15 ha presentato le sue prime applicazioni commerciali.Intel nel corso della sua conferenza annuale, la Intel Developer Forum 2015, ha rivelato che lancerà SSD con la tecnologia 3D XPoint dal 2016 con il marchio Optane. Il CEO della società, Brian Krzanich, ha dichiarato che le SSD Optane saranno applicati sui server dei computer portatili a basso consumo già a partire dal prossimo anno, prima di diventare la classe standard per la memoria di sistema tradizionale. Intel inizialmente si dedicherà al settore delle imprese e successivamente al mercato dei consumatori privati.

Intel e la svolta rivoluzionaria con la tecnologia 3D XPoint

Intel e Micron hanno sviluppato la rivoluzionaria tecnologia di memoria non volatile 3D XPoint e, durante l’annuncio ufficiale, hanno affermato che rappresenterà il più significativo passo avanti nelle architetture informatiche degli ultimi 25 anni.

La 3D XPoint è fino a 1.000 volte più rapida e 1.000 volte più duratura rispetto alle attuali NAND presenti sulle memorie flash e sulle SSD, consentendo una capacità di stoccaggio 10 volte più densa. Questo è possibile grazie alla particolare posizione delle celle che creano una scacchiera 3D e ognuna di esse può essere indirizzata individualmente. Quindi, i dati potranno essere scritti e letti in piccole dimensioni, rendendo i processi di lettura e scrittura più rapidi ed efficienti.

Leggi anche:  Google ha assunto l'ex Data Center Intel come COO di Google Cloud

3d xpoint

Questa tecnologia rivoluzionerà i sistemi di archiviazione e Intel, come sempre,è l’innovatore per eccellenza in questo settore.