LG G4 Stylus
LG G4 Stylus

LG G4 Stylus è un phablet Android dalle dimensioni importanti che riprende il form factor degli ultimi top di gamma della casa coreana pur mantenendo caratteristiche hardware e software da mid range. È dotato di stylus che ha la sola funziona di penna capacitiva e nulla più.

Abbiamo avuto modo di dare un primo sguardo veloce al dispositivo durante l’unboxing. La confezione di vendita è quella classica dei prodotti LG con incluse anche le cuffie, ormai sempre più rare nelle confezioni. Il prezzo del phablet si aggira intorno ai 300€, in rete si possono trovare ottime offerte anche di poco sopra i 200€.

LG G4 Stylus

Dimensioni, display, materiali

Come detto si tratta di un phablet che ha dimensioni importanti e che nella forma ricorda gli ultimi prodotti LG con la caratteristica leggera curvatura del profilo e i tasti fisici posizionati sul retro. Il G4 Stylus è realizzato con cover il policarbonato che ha una texture sia bella da vedere che con ottimo grip, migliore di quella che si trova sul top di gamma G4.

LG G4 Stylus

La cover è removibile e al di sotto troviamo i vani per la microSD, la micro SIM e la batteria da 3000 mAh. Nella parte posteriore troviamo anche la fotocamera da 13MPx con flash e autofocus laser, in basso lo speaker di sistema. Nella parte anteriore il display con diagonale da 5.7 pollici il sensore di prossimità con led di notifica e fotocamera da 5MP.

LG G4 Stylus

Sui bordi laterali la configurazione è pulita, su quello superiore l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm, il secondo microfono per l’attenuazione dei rumori e la penna. Sul brodo inferiore l’ingresso per la microUSB e il primo microfono.

Il display è un IPS LCD HD con densità pari a 258 PPI con una luminosità molto alta buona quando si è all’aperto, meno al chiuso o in condizioni di scarsa luce dove bisogna abbassare molto il livello per avere la condizione ottimale di visualizzazione. I colori sono molto vivi anche se la griglia dei pixel è ben visibile senza troppi sforzi.

Dimensioni e peso sono rispettivamente 154.3 x 79.2 x 9.6 mm per 163 grammi. Il dispositivo è difficile da gestire con una mano e non è presente alcun software che possa aiutare in tal senso.

Hardware e software.

L’LG G4 Stylus è dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 410 quad core Cortex A53 con clock a 1,2GHz, GPU Adreno 306, 1GB di RAM e 8 GB di memoria interna espandibile con microSD fino a 64GB ma che non è possibile utilizzare come storage predefinito.

La versione Android è la 5.0.2 Lollipop con le classiche personalizzazioni di LG con la possibilità di scegliere i pulsanti touch anteriori, per tipo e colore di sfondo, il dual windows e le funzioni per la personalizzazione delle icone. Presenti il solito Quick Memo+ e il risveglio del display con il doppio tap, mancano tutte le altre tipiche funzioni.

Il G4 Stylus gira bene, ma non si può considerare un fulmine viste le caratteristiche non al top. 1GB di RAM è un po’ poco visto che a disposizione ne rimane circa 250MB e altrettanto scarsa è capacità di immagazzinamento. Gli 8GB di memoria interna, di cui effettivi sono circa 4GB, non consente di scaricare molte applicazioni.

La batteria da 3000 mAh è tra le cose migliori del phablet di LG e consente di arrivare senza alcun affanno a sera e andare anche oltre. Sicuramente un vantaggio non indifferente è dato dal grande amperaggio, dalla risoluzione non elevata e dal fatto che si può fare ben poco con la memoria a disposizione.

Leggi anche:  Samsung Galaxy S8 e S8 Plus: la ricarica wireless non funziona

Fotocamera e multimedia.

Altra nota positiva del device è la fotocamera posteriore da 13Mpx che si comporta molto bene in ogni situazione. I video si possono registrare al massimo in FullHD. L’interfaccia, unica per foto e video, è molto semplice e si riduce a poche impostazioni tra cui è presente l’HDR, panorama e scatto automatico.

Screen LG G4 Stylus (3)

Prova fotografica:

Prova video in FullHD:

Lo speaker di sistema è in grado di supportare la parte multimediale con un buon audio, pulito e dal volume elevato. Se per la musica non ci sono problemi per quanto riguarda i formati più comuni per i video il discorso è diverso. Si possono riprodurre al massimo video in FullHD e non in tutte le estensioni. Legge senza problemi gli MP4 e gli MKV invece non riesce con AVI e WMV.

Connettività, rete e browser.

Connettività completa con WiFi 802.11 b/g/n, DLNA, NFC, USB 2.0 High Speed, Modalità Media Sync (MTP) e Fotocamera (PTP), Bluetooth 4.1 LE Smart Ready (Apt-X), GPS, A-GPS, GLONASS.

GSM Quad Band (850/900/1800/1900MHz), EDGE, GPRS, UMTS Quad Band (850/900/1900/2100MHz), HSDPA (42.2 Mbps)/HSUPA (5.76 Mbps), 4G LTE Cat 4 (150/50Mbps) Penta-Band (800/900/1800/2100/2600 MHz).

Screen LG G4 Stylus (11)

Il browser stock ha una velocità di navigazione buona, la visualizzazione desktop e i tasti di navigazione in basso e possono confondersi con quelli touch presenti sul display.

Parte telefonica e messaggistica.

La parte telefonica offre una buona qualità in capsula con anche un buon volume dell’audio che però non sempre è limpido. Il segnale in zone al chiuso, come in una casa, tende a perdere mote tacche se non tutte. Nessun problema invece all’aperto. Buona la qualità anche tramite le cuffie e lo speaker di sistema.

Il tastierino numerico consente la ricerca rapida in rubrica dei contatti. Presenti SMS, MMS e la possibilità di gestire tramite e-mail cartelle IMAP e POP3. La tastiera è ampia e precisa con i numeri in prima funzione e la possibilità di cambiarne il layout da bianco a nero.

Benchmark.

Conclusioni.

LG-H635 è la sigla del G4 Stylus, un phablet del vorrei ma non posso. Gli manca veramente poco per poter essere definito un ottimo acquisto però quel poco che manca è di una certa importanza. Il display pur avendo buoni colori e un buon comportamento alla luce del sole non ha una qualità elevata e la vista della griglia dei pixel è fin troppo evidente. La penna capacitiva è questo e nulla più quindi metterla non ha molto senso se non quello di poter gestire il device non solo con le dita.

Le dimensioni sono ingombrati per cui dimenticatevi di utilizzarlo con una sola mano, la costruzione è quella tipica di LG quindi di ottimo livello. La cover è ben salda e il tutto risulta molto solido. Il display tende a macchiarsi molto, ma non si nota con l’elevata luminosità del device.

I punti forti del G4 Stylus sono la grande batteria che offre un’eccezionale autonomia e la fotocamera posteriore con cui poter scattare immagini e realizzare video di qualità in tutte le situazioni di luce, ovviamente con le dovute differenze.

Il G4 Stylus ha la grande pecca di avere poca memoria interna e poca memoria volatile, in entrambi i casi installare molte app o giochi è impossibile. Per il resto la qualità rimane quella di LG, ma con molte limitazioni.

lg g4 stylus

lg g4 stylus
7.6

Software

8.0/10

Hardware

7.0/10

Fotografia

7.0/10

Design

8.5/10

Pro

  • Funzioni

Contro

  • Poca memoria interna