Samsung-Galaxy-S4-active-2

Samsung, con la scorsa generazione di Galaxy S ha inserito una particolare versione Active, con la particolarità di resistere a polvere ed acqua. Quest’anno però, con il Galaxy S5, Samsung ha già inserito la certificazione IP67 (come S4 Active) e, quindi, ci siamo chiesti se una versione Active sarebbe arrivata. A quanto pare la nostra domanda è stata positivamente risolta; vediamo perchè!

Dopo essere apparso su FCC America (Federal Communications Commission), il nuovo(?) top di gamma Samsung, il Galaxy S5 Active, è recentemente apparso su AnTuTu. Questo, ovviamente, ci consente di vedere in toto le sue caratteristiche tecniche ed il punteggio raggiunto:

lgg3-colors-main

 

Come vedete, potrebbe essere facilmente scambiato per un normale Galaxy S5. In altre parole, mentre l’anno scorso l’Active aveva alcune differenze in termini di hardware ma, appunto, la certificazione IP67, il modello di quest’anno sembra prendere in prestito la stessa esatta configurazione del Galaxy S5.

In termini di benchmark quindi, il Samsung Galaxy S5 Active (SM-G879A) segue a ruota la sua controparte, come c’era da aspettarsi.

Leggi anche:  Honor WaterPlay è ufficiale: presentato il nuovo tablet con certificazione IP67

sgs5-active-antutu-2

Il vero enigma rimane: “Quali differenze avrà la versione Active da quello classica?“.
E’ molto probabile un maggior livello di resistenza (forse IP68) ed un diverso design, molto simile all’S4 Active.

Voi avete qualche idea?

via