Intel

Paul Otellini a capo del CEO dell’Intel ha previsto che in futuro i PC con display touch arriveranno a costare non più di 200 dollari.

 

La Intel sembra intenzionata quindi a proporre prodotti a basso costo, si può infatti ipotizzare che i notebook Android con CPU Atom da 200 dollari di costo saranno del tipo convertibile, cioè dotati di una tastiera integrata nel sistema. La Intel cerca di puntare e investire le proprie energie sulla flessibilità d’utilizzo tipica di un notebook e la praticità di un tablet.

Intel fino ad adesso ha investito molto su Windows 8 per quanto riguarda i Tablet. ma ora con la diffusione di notebook Android con CPU Atom potrebbe cambiare strategia. Ricordiamo FonePad, il tablet Android dell’Asus da 7 pollici basato proprio su SoC Intel Atom. Sembra quindi che la stretta dipendenza tra Intel e Windows sia destinata a finire.

Leggi anche:  WhatsApp, presto in arrivo un'app tablet per iPad e Android