Pipebot, nel futuro saranno anche nelle tubature per evitare gli sprechi d'acqua

La quantità di acqua dolce che sprechiamo ogni giorno a causa di perdite nei tubi è incredibilmente elevata, tanto da essere difficile da immaginare. Infatti, ogni giorno vengono sprecati 344,5 miliardi di litri di acqua pulita, ovvero 239 milioni di litri al minuto. Qual è la soluzione per evitare questo spreco? I robot.

Pipebot: gasdotti, oleodotti e cavi sotterranei salvi

Una possibile soluzione è l’utilizzo di robot in miniatura all’interno delle tubature, poiché questi potrebbero risolvere o almeno ridurre la perdita di liquido. Questa idea non è basata sulla fantascienza, ma su un progetto in fase di test da parte di un team di ingegneri dell’Integrated Civil and Infrastructure Research Centre (ICAIR) nel Regno Unito. Questi piccoli dispositivi, denominati pipebot, sono in grado di pattugliare l’interno dei tubi dell’acqua e di verificare la presenza di perdite e perfino di ripararle.

I pipebot sono dotati di intelligenza artificiale e si muovono lungo il tubo, scattando foto e utilizzando un microfono per ascoltare eventuali perdite. Sono progettati per prendere decisioni sulla probabilità che il tubo sviluppi un guasto o meno. Tuttavia, ci sono ancora alcune sfide da superare, come ad esempio il sistema di comunicazione e di movimento. Gli ingegneri dell’ICAIR stanno attualmente lavorando per risolverle.

Attualmente ci vorranno dai quattro ai cinque anni prima che i pipebot inizino a pattugliare e riparare i tubi dell’acqua. Ma una volta implementati, questi aiuti robotici potranno anche proteggere e prendersi cura dei nostri gasdotti, oleodotti e persino dei cavi sotterranei, offrendo un contributo significativo alla riduzione degli sprechi e alla salvaguardia delle risorse naturali.

Articolo precedenteVodafone è sensazionale, offerte Silver con 200GB in 5G quasi gratis
Articolo successivoBatterie, la più antica del mondo ha 2.000 anni ed è ancora funzionante
Melany Alteri
La scrittura rende liberi ed io amo la libertà come la fotografia, l'arte, la natura e la pace. Scrivo poesie da quando ero bambina e in ogni cosa che faccio metto cuore ed anima. Sono una perfezionista, ballerina, attrice, make up artist, e cerco la bellezza in tutto ciò che mi circonda.