dentifricio schermo smartphone

Avete mai sentito parlare dei mille usi magici del dentifricio? Moltissimi di noi si saranno senza ombra di dubbio imbattuti su video e pagine Web dove spiegavano di quanto questo strumento potesse risultare utile per eliminare i graffi dallo schermo del proprio smartphone. La questione è diventata talmente fastidiosa per Xiaomi che ha deciso addirittura di rispondere ufficialmente.

 

 

Xiaomi contro l’uso del dentifricio sugli smartphone

La casa produttrice cinese ha voluto definitivamente dire a tutti i suoi utenti che quella del dentifricio si tratta solo ed esclusivamente di una leggenda metropolitana. Di fatto, non è possibile riparare il display del proprio smartphone con il dentifricio, nonostante sul web, come detto anche da PhoneArena, ci siano fin troppi “tutorial” che ne consigliano l’utilizzo.

Dunque, Xiaomi ha voluto pubblicare un video sul suo canale ufficiale in formato Shorts dove mostrava definitivamente che non è per nulla possibile rimuovere i graffi dal telefono con il dentifricio. Infatti, al contrario di quanto dice la leggenda, chi fa utilizzo di questa tecnica non fa altro che riempire le ammaccature del display. Nel video di Xiaomi si vede nel dettaglio come questo metodo in realtà sia inefficace.

Usare il dentifricio sullo schermo può essere utile? La risposta di Xiaomi

Anche se il dentifricio può essere considerato come un agente lucidante, le microparticelle presenti nella sostanza non riescono a lucidare lo schermo. Al contrario, possono invece causare anche più danni. Xiaomi ha infatti spiegato che può rimuovere il rivestimento oleo repellente che fa sì che il display sia resistente all’olio e protegge dalle impronte digitali. Dunque, state alla larga da questo falso mito del web.

Articolo precedenteMediaset introduce interessanti novità per la sua televisione
Articolo successivoIliad si è adeguata in anticipo ai Giga in Roaming
Christian Savino
Christian, 24 anni. Appassionato di tecnologia e musica da sempre. Autore per TecnoAndroid dal 2019.