acqua co2 anidride carbonicaUno dei miracoli più appassionanti ed incredibili attribuiti a Gesù è sicuramente l’essere stato in grado (almeno stando a quanto tramandato) di camminare letteralmente sull’acqua. Una fenomeno assurdo ed inconcepibile, ma che tutti noi possiamo facilmente replicare grazie alle conoscenze attuali.

Tutto ruota attorno ai cosiddetti fluidi non Newtoniani, ovvero elementi che sono allo stesso tempo solidi e liquidi, i quali offriranno un risultato completamente differente, in relazione alla forza esercitata sugli stessi. La loro realizzazione è decisamente più semplice del previsto, infatti basterà unire all’acqua l’amido di mais (comunemente chiamante maizena) o la fecola di patate, ed il gioco è fatto.

Ricevete le offerte Amazon sul vostro smartphone, correndo subito ad iscrivervi al nostro canale Telegram, tanti codici sconto gratis vi attendono.

 

Scienza: ecco i fluidi non Newtoniani

L’effetto è davvero stupefacente, in quanto in questo nuovo composto potrete ottenere due reazioni differenti: esercitando una forte pressione si comporterà alla pari di un solido, e quindi effettivamente potrete passeggiarvici sopra, mentre se vi entrerete dolcemente, il risultato sarà equipollente ad un liquido, di conseguenza vi potrete immergere senza troppa difficoltà.

Più tecnicamente, il fluido in questione viene definito anche amorfo, e non è dotato di una viscosità fissa, ma variabile, la quale proprio varia in relazione allo sforzo di taglio applicato sullo stesso. Gli stessi fluidi non newtoniani possono essere suddivisi in dilatanti, con l’aumento della viscosità in relazione alla velocità di deformazione (il caso del nostro esempio), e pseudoplastici, nei quali la viscosità diminuisce all’aumentare della velocità di deformazione.

Avatar
Laureato in ingegneria informatica nel lontano 2013, da sempre appassionato di scrittura e tecnologia sono riuscito a convogliare in un'unica professione le mie due più grandi passioni grazie a TecnoAndroid.