whatsapp-windows-stato-rilasciato-versione-macos-arrivo

I rischi legati all’utilizzo di WhatsApp non riguardano soltanto il fronte delle conversazioni e delle chat, ma anche gli elementi aggiuntivi dell’account. Ad esempio, gli utenti che sono iscritti al servizio devono prestare particolare attenzione alla loro foto profilo.

 

WhatsApp, la foto profilo e tutti i rischi annessi per gli utenti

malintenzionati da tempo sfruttano al massimo le regole certamente permissive della chat sul fronte della sicurezza per la foto profilo. Come non sarà sfuggito ai più attenti osservatori, le regole della piattaforma di messaggistica istantanea sono diverse da quelle di alcuni tra i social più popolari come Instagram e TikTok. Gli utenti, infatti, possono visualizzare a schermo intero le foto profilo anche di eventuali sconosciuti e da queste possono anche effettuare screenshot per le stesse foto profilo.

Tali concessioni di WhatsApp hanno fatto moltiplicare l’attività degli hacker in rete. Non è un caso se nelle ultime settimane e negli ultimi mesi siano aumentati in maniera quasi esponenziale le denunce alle autorità competenti di episodi come furti d’identità o anche la creazione di profili fake.

Al fine di difendere la sicurezza della propria immagine copertina ed anche della propria identità online, gli utenti possono procedere con la cancellazione dell’immagine. Come alternativa, gli utenti, grazie alle opzioni del menù Impostazioni, hanno anche la possibilità di condividere le immagini del profilo con i soli contatti nella rubrica dello smartphone. Questo sistema rappresenta una sorta di mediazione per chi intende difendere la propria sicurezza senza rinunciare alla foto di copertina.

GennaroS
Giornalista pubblicista dal 2014, collaboratore di TecnoAndroid dal 2016. Le mie passioni nel tempo libero: l'Inter, Napoli, Roger Federer, Game Of Thrones, tutto ciò che è buona musica, viaggiare, viaggiare e ancora viaggiare.