deepfake elon musk

Il CEO di Tesla Elon Musk ha risposto a un video deepfake di se stesso utilizzato per promuovere una truffa ha coinvolto alcune criptovalute.

Il video, apparso per la prima volta su YouTube questa settimana, mostra Musk alterato che introduce una nuova piattaforma di criptovaluta nota come BitVex.

Il deepfake si basa sul filmato di una vera intervista rilasciata da Musk al capo di TED Christ Anderson ad aprile. Il discorso è stato chiaramente orchestrato con voci sintetiche come parte della truffa.

“Oggi stiamo lanciando una nuova piattaforma di investimento“, afferma nel deepfake Musk. “Assolutamente tutti possono guadagnare. Tutto è molto semplice”.

Il video generato dall’intelligenza artificiale continua a promettere un ritorno sull’investimento del 30% ogni giorno entro tre mesi per coloro che depositano la propria criptovaluta in BitVex. In realtà, chi investe non fa altro che farsi fa rubare i fondi.

Non solo Musk

Sebbene il video originale da YouTube sia stato rimosso, il filmato ha trovato la sua strada su numerosi altri siti di social media.

Musk ha persino risposto a un utente di Twitter che ha condiviso il video, che ha raccolto oltre mezzo milione di visualizzazioni dicendo di non essere lui.

Ma la truffa, secondo Bleeping Computer, va ben oltre Musk. Per promuovere BitVex sono stati utilizzati anche altri video deepfake con individui di alto profilo nel settore delle criptovalute.

Bleeping Computer ha anche notato che sembra che finora i truffatori siano stati in grado di rubare solo 1.700 dollari in criptovalute, anche se il numero potrebbe essere più alto. A seguito dell’attenzione diffusa, giovedì i siti web gestiti da BitVex sono andati offline. Non è chiaro se i siti siano stati eliminati dai truffatori o dal loro host.

La truffa non sorprende considerando quanto denaro i criminali sono stati in grado di guadagnare hackerando e rubando risorse digitali come criptovalute e NFT.

FONTEdailydot.com
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it