enel x

Se possiedi un auto elettrica, poterla ricaricare a casa sarebbe un grande vantaggio. Ovviamente la casa deve essere dotata di una presa di dimensioni adeguate o di una wallbox.

L’installazione deve essere sempre eseguita da un elettricista specializzato che sarà in grado di valutare anche se l’impianto elettrico è adeguato a sopportare il carico necessario per ricaricare a lungo l’auto.

Quando si dota il proprio parcheggio di un punto di ricarica, non è possibile non pensare nemmeno ad un eventuale cambio tariffa per cercare di risparmiare qualche euro sulla bolletta di casa. Enel X ha voluto semplificare la ricarica da casa o dall’ufficio creando, insieme a Enel Energia OpenCharge  un’offerta specifica che permette ai possessori di un’auto elettrica di poter ricaricare la propia auto illimitatamente a prezzo fisso.

Ecco le nuove tariffe

L’offerta è dedicata a tutti i privati ​​e liberi professionisti che hanno acquistato un veicolo elettrico per uso personale o hanno sottoscritto un noleggio di un’auto elettrica. Ci sono, tuttavia, alcuni requisiti importanti da soddisfare.

Innanzitutto bisogna avere un posto auto privato. In secondo luogo, per poter attivare l’offerta  è indispensabile aver installato la wallbox Enel X: esistono i modelli da 3,7 kW, 7,4 kW e 22 kW.

Non va bene utilizzare una wallbox di terze parti o una normale presa di corrente. I costi sono i seguenti:

JuiceBox Pro Cellular da 3,7 kW: 1.500 euro con revisione, installazione e IVA inclusa;
JuiceBox Pro Cellular da 7,4 kW: 1.800 euro con revisione, installazione e IVA inclusa;
JuiceBox Pro Cellular 22 kW: prezzo su richiesta;

In terzo luogo è necessario avere un contratto attivo con Enel Energia e nello specifico l’offerta Open Electric (Casa o Professionale).

Il prezzo della componente energetica è; pari al PUN (Prezzo Unico Nazionale): ciò significa che per l’energia da casa o ufficio si accede al prezzo all’ingrosso della componente energia.

Per i già clienti Enel Energia sarà richiesto il passaggio ad Open Electric. I non clienti dovranno migrare dal proprio operatore a Enel Energia, attivando sempre questa specifica offerta tariffaria.

L’adesione a OpenCharge è davvero molto facile. La richiesta può essere fatta direttamente online attraverso la pagina dedicata del sito di Enel X Store. A quel punto può i clienti saranno contattati da un operatore di Enel Energia Charge Genius per completare gli ultimi passaggi e attivare l’offerta Open Electric di Enel Energia.

FONTEallinfo.space
Avatar
Tech addicted, gamer ed editor su tecnoandroid.it