Le Crypto ormai sono sempre più di moda, quasi tutti ne abbiamo acquistato, ma per guadagnare, basterà attendere un lungo trend rialzista?

 

Crypto: Fortune favours the brave (la fortuna aiuta gli audaci)

 

Negli ultimi anni, abbiamo assistito a una vera e propria espansione delle transazioni e acquisti di monete virtuali, con tanti nomi che sentiamo ogni giorno come Bitcoin, Doge Coin, Etherium o Shiba Inu, giusto per citarne alcuni.

Complici sicuramente i tanti video sui social, che ne fanno risalto in particolare tra i giovani promettendo rendite che potrebbero consentirci di diventare ricchi e condurre una vita di lusso.

Molto virali in particolare sono i video che si cimentano in fantomatici conti, provando a simulare cosa sarebbe accaduto se avessimo comprato una determinata valuta appena uscita, investendo ad esempio 100€.

Ovviamente occorre subito sottolineare, quanto questi video siano fini a se stessi e che in realtà solo pochi fortunati hanno, spesso per caso, acquistato una valuta quando costava davvero pochi spiccioli.

Da segnalare inoltre che la maggior parte degli utenti, utilizzano i più famosi Exchange come Binance o Crypto.com, ma non tutte le monete virtuali esistenti sono listate nei loro siti ed alcune occorre acquistarle su Exchange meno conosciuti.

 

Criptovalute: opportunità di guadagno?

 

Spesso, si pensa che per poter guadagnare sia sufficiente acquistare le nostre criptovalute preferite e con un po’ di fortuna, attendere che queste prendano valore nel tempo.

Potrebbe succedere che dopo alcuni mesi o anni, queste abbiamo rialzi importanti ma sempre e considerando un investimento nell’ottica di un largo arco temporale.

Ovviamente una crypto potrebbe prendere valore come perderlo e di conseguenza mandare il nostro investimento in negativo.

Purtroppo è statisticamente provato che la maggior parte degli utenti che si affaccia al mondo degli E-Coin, non detiene tutti gli elementi per una corretta valutazione del rischio di investimento e quindi per prova o per curiosità, si decide comunque di investire alla cieca sperando nella fortuna.

Crypto: il trading può aiutarci?

 

Un altro metodo che consente di guadagnare oltre al solo acquisto, come abbiamo visto precedentemente, è quello del Trading, che permette le compravendite oltre che di crypto anche di altre valute nazionali, azioni e materie prime.

Il Trading ha il vantaggio di poter guadagnare anche quando il prezzo delle valute scende, infatti si tratta di operazioni di durata variabile solitamente nell’ottica di giorni o ore che consentono di aprire operazioni sia di acquisto che di vendita; Rispettivamente, quando si apre in acquisto si guadagna se il prezzo sale e viceversa quando l’operazione è in vendita si guadagna se il prezzo scende.

Tuttavia, occorre precisare che il Trading richiede conoscenze molto approfondite, in particolare quando si devono leggere i grafici degli andamenti per decidere la propria strategia di investimento.

Una preparazione, anche solo basilare, potrebbe richiedere diversi mesi e tanti sacrifici in quanto trattasi di una materia complessa.

Per l’analisi dei grafici, la piattaforma più utilizzata è Tradingview mentre per effettuare le operazioni in tanti optano per Metatrader, in particolare la versione 4 ha riscosso grande successo ed è inoltre possibile ottenere 50 mila euro per testare le nostre capacità in un conto Demo.

 

Confrontando i due tipi di strategie viste, possiamo evidenziare che le principali differenze sono i termini di tempo degli investimenti, le conoscenze che sul trading devono sicuramente essere superiori e il poter guadagnare anche quando i prezzi calano andando comunque a portare un risultato positivo.

 

Mirko Pili
Autore Tecnoandroid con la passione per l'informatica. Ragioniere e perito commerciale mi occupo di Trading e commercio online.