blank

Alunni e genitori cercano rassicurazioni per quanto riguarda la scuola, la quale tornerà a giorni in presenza in tutto il paese. I ragazzi e i bambini potranno dunque tornare ad assaporare l’ambiente scolastico e a rivivere i compagni di classe oltre ai professori, un insieme di persone che viaggia spedito insieme alla campagna vaccinale. 

Queste le parole del ministro Bianchi:

La scuola sarà l’ultima a chiudere. Le vaccinazioni corrono tra ragazzi e prof: quando saremo al 100% l’obiettivo è togliere la mascherina. Lavoriamo per nuova normalità, a chi contesta il certificato verde chiedo di fidarsi della scienza. Alla Maturità 2022 resterà la tesina“.

Se in un istituto si certifica un focolaio, si isola l’istituto. Se il contagio è in una sola classe, si isola la classe. Non vedremo più intere Regioni chiuse per il Covid”. Questo dunque sarà il modus operandi.

 

Covid, Bianchi: l’obiettivo è non tornare in Dad, prossimo obiettivo è addio alla mascherina in classe

Tutti quelli che si chiedono che fine farà poi la Dad, hanno trovato risposta ancora nelle parole del ministro Patrizio Bianchi:

Abbiamo scelto un approccio strutturale per non tornare più in Dad, la scuola sarà l’ultima cosa che chiuderà nel Paese”. L’obiettivo futuro sarà poi quello di eliminare le mascherine nelle classi dove la totalità degli alunni risulterà vaccinata con due dosi: “Partiamo con l’anno e poi lo faremo, stiamo lavorando alle linee guida”.

Si preannuncia quindi un anno scolastico fitto di impegni non solo per gli alunni ma anche per gli addetti ai lavori che di certo avranno tanto da fare per garantire la sicurezza.