Amazon: addio e-commerce, stanno arrivando i negozi fisici in cui acquistare di tutto

Se durante il primo lockdown erano particolarmente in voga i siti per lo shopping online come per esempio Amazon, ora questa si sta ridimensionando. Come? Il Wall Street Journal ha comunicato che stanno per arrivare i supermercati fisici ed è tutto merito di Jeff Bezos.

Amazon: i negozi fisici arrivano in città

Al momento la scelta è ben limitata, in quanto sorgeranno due soli punti vendita Amazon: ad Ohio e in California. Solo in un secondo momento si procederà ad aumentare i punti di distribuzione dopo l’investimento di negozi fisici non più grandi di 3mila metri quadri, le dimensioni di un supermercato americano. Intanto, dopo l’annuncio del WSJ cresce l’attesa dei clienti.

La notizia dell’apertura di supermercati fisici ha ovviamente scatenato gli animi dell’America che da sempre acquista online per poi ricevere il pacco tramite corriere. Insomma, dopo mesi e mesi di studio, sembra che qualcosa stia bollendo in pentola. La domanda che sorge a questo punto è: “cosa si venderà in questi negozi?” Ovviamente ci saranno prodotti venduti in esclusiva, a partire dall’abbigliamento all’elettronica fino all’arredamento. Per di più potrebbero essere comprese anche le grandi firme. Ciononostante al momento resta tutto da vedere, i cittadini americani dovranno tenere duro, perché manca sempre meno.

Ciò che tutti sappiamo, è che ancora una volta le novità giungono dall’America. Ad ogni modo la strada è ancora lunga e il tempo, quando si tratta si nuove notizie, è sempre breve. Per quanto riguarda l’Italia si potrebbe arrivare a questa novità solo tra qualche anno.