4g problemi

Uno dei problemi più frequenti che un proprietario di smartphone deve affrontare riguarda la mancanza di connessione internet relativa alla rete 4G LTE. Alcuni si lamentano del fatto che il loro telefono è fuori dall’area di copertura o non è in grado di scaricare nessun tipo di file.

Potrebbero esserci diverse ragioni dietro a questo comportamento quando si tratta di rete 4G LTE. Di seguito, ecco i problemi più comuni che gli utenti di Tim, WindTre, Vodafone, Fastweb devono affrontare e come risolverli.

Nessuna connessione 4G

Molte persone vogliono utilizzare velocità 4G più elevate e spesso impostano il telefono per utilizzare solo le reti 4G LTE. In questi casi, le persone spesso si lamentano del fatto che il loro telefono non riesce a rimanere stabile su quel tipo di segnale o non mostra barre e persino incolpano la scarsa connettività di rete.

In parte potrebbe dipendere dal tipo di dispositivo posseduto, ma anche dalla saturazione della cella a cui state connessi. Un’antenna satura di connessioni infatti non vi permetterà di sfruttare a pieno tutta la potenza erogata dal 4G. Potrebbero contribuire a questo fenomeno anche impedimenti strutturali come: muri, palazzi o aree ad alto tasso d’urbanizzazione.

Chiamata VoLTE

Il VoLTE (Voice Over LTE) promette di offrire una qualità eccellente per le chiamate vocali. Se hai effettuato l’aggiornamento alla SIM 4G, dovrebbe essere sufficiente per usufruire dei servizi VoLTE. Tuttavia, devi comunque soddisfare due condizioni. Il primo è che il tuo telefono supporti VoLTE, che è un requisito essenziale. In secondo luogo, i servizi VoLTE dovrebbero essere esplicitamente disponibili nella tua zona. Puoi sempre contattare il tuo gestore di telefonia mobile per fare chiarezza su questo.

Tutti i telefoni moderni sono dotati di un’impostazione specifica per l’attivazione di VoLTE insieme al 4G. Devi abilitare questa opzione dalle impostazioni del tuo telefono. In caso contrario, non sarai in grado di utilizzare la funzione VoLTE.

Caduta repentina

Se riscontri frequenti interruzioni delle chiamate, dovresti eseguire alcuni controlli necessari per essere al sicuro. Assicurati di aver configurato correttamente le impostazioni di rete sul telefono. Ciò significa che non hai scelto l’opzione solo 4G LTE. Ciò può spesso causare l’interruzione della chiamata se la copertura è più debole o si è in roaming nel punto cieco della rete (dove non si verifica alcuna copertura di rete).

Switchare tra una connessione all’altra, in caso di discontinuità potrebbe aiutarti a mantenere una connessione “decente” e poter quindi navigare ai limiti del normale.

Smartphone con Dual Sim

Con i telefoni Dual SIM che stanno diventando immensamente popolari, le persone spesso dipendono dalla loro SIM principale per le chiamate o usare i dati. Tale requisito varia da persona a persona. Molte persone però non sanno che molti smartphone non supportano il 4G VoLTE nello slot della SIM secondaria. Questo è un problema comune sui telefoni Dual SIM che non dispongono della funzionalità Dual VoLTE Dual-Standby.

In parole più semplici, se la connettività 4G VoLTE sulla SIM 1 non è abbastanza forte, puoi passare alla SIM secondaria. Tuttavia, se la SIM secondaria non supporta 4G VoLTE, potresti avere dei problemi.

Ecco perché è essenziale sapere quali telefoni supporta il tuo operatore. Inoltre, è meglio evitare di utilizzare una SIM che supporta solo reti 4G LTE. Altrimenti, la tua seconda SIM potrebbe non mostrare alcuna rete o continuerà a cercarne una per scaricare la batteria del telefono.